Under 18 Eccellenza: sbancato il Carnera

15 Ottobre 2017

Dopo la prima giornata rinviata, la nostra under 18 di eccellenza esordisce al PalaCarnera di Udine contro l’APU dell’ex Paolo Montena.

Partita che inizia subito bene per i nostri ragazzi, grazie ad un ispirato Damjanovic in difesa e ad una buona percentuale dall’arco.

La squadra casalinga subisce la difesa dei bianco-verdi e non trova con continuità il canestro nella prima frazione, finendola sotto di 10 lunghezze (20-10).

Nel secondo periodo le percentuali iniziano a scendere per gli ospiti e inizia il caos offensivo seguito da una brutta difesa, ed Udine è brava ad approfittarne e rientrare in partita sul meno 6 (24-18); è qui che inizia lo show di Matteo De Santi che decide di risolvere i problemi mettendo tre bombe da distanza siderale portando Cordenons sul 33-24 all’intervallo lungo.

Giacomo Lo Giudice

Al rientro dagli spogliatoi la musica cambia e torna quella del primo periodo: la 3S alza l’intensità difensiva e segna con continuità nella metà campo offensiva soprattutto con Lo Giudice (6 punti filati nel quarto), mentre Udine decide di affidarsi solamente a Diop e Visintini che sono gli ultimi due a mollare in casa APU; il terzo periodo finisce sul 19-6 in favore degli ospiti che volano sul +22.

Ad inizio ultimo quarto i padroni di casa provano la rimonta arrivando fino al -14, ma l’ennesima bomba di De Santi (6/10 da tre punti) e una penetrazione di Pivetta mettono la parola fine alla partita che poi finirà 49-65 in favore dei bianco-verdi.

La prossima giornata i nostri ragazzi ospiteranno Portogruaro martedì 17 ottobre al Palazzetto di Cordenons alle 19.

Amici Pall. Udinese SSD ARL: Ohenhen 2, Visintini 11 (7stl), Paolini, Francovicchio, Minisini 2, Monticelli 2, Zoratto, Diop 17 (9reb), Tell, Cautiero 8, Fanfarillo, Ceschia 7. All. Montena

Intermek 3S Basket Cordenons: Rossit 6, Pivetta 10, Damjanovic 13, Corazza, Cozzarin, Curtarelli, De Santi 25 (9 reb), Casara 3, Camaj 2, Lo Giudice 6 (10 reb). All. Celotto, Ass. Pupulin e Brusadin

Andrea Brusadin

Related Post
Sport Fisio Hub, a Monfalcone si va a un tiro dal capolavoro
Due vittorie e una sconfitta nell’ultimo mese
Sport Fisio Hub vittoria sofferta a Fagagna e sconfitta a Ronchi
Sport Fisio Hub, ancora a bersaglio tra le mura amiche