9^ giornata

24 Novembre 2016

Sabato 26 novembre ci attende un’importante scontro salvezza: al Palazzetto di Via Avellaneda giocheremo contro il Bor Trieste, team che sabato scorso ha centrato la prima, fondamentale vittoria in casa a spese della Collinare Fagagna a sua volta impegnata nella lotta per mantenere la categoria.

La squadra triestina è allenata da Coach Mura, allenatore proveniente dallo Jadran Trieste dove ha allenato sia la prima squadra in serie B ed in C1, sia il settore giovanile (al suo posto, con uno scambio alla pari, è andato Coach Oberdan, in precedenza allenatore del Bor). Rispetto all’anno scorso sono andati via Mozina, Daneu, Crevatin e Bole; il roster a disposizione di Mura è molto giovane, basti pensare che i due giocatori di maggiore esperienza sono l’atletica ala/pivot Basile del 1991 ed il capitano Scocchi, play/guardia del 1992, entrambi nella top20 dei migliori realizzatori del campionato. Il Bor quest’estate sembrava sul punto di assicurarsi i servigi di Marco Diviach, ala di 200 cm. del 1988 con un passato in serie A tra Bologna e Cantù, ma che lamenta ancora problemi fisici che non gli consentono di calcare il parquet; il suo innesto avrebbe sicuramente cambiato il volto della squadra consentendo al sodalizio di Strada della Guardiella di affrontare il campionato in maniera più tranquilla. Il resto della squadra è composta quasi interamente da giovani del settore giovanile, tra cui, merita citarlo, anche 3 giocatori del 2001 (le guardie Svab e Paiano ed il playmaker Cingerla). Se da un lato l’età media molto bassa può comportare un inevitabile scotto in termini di esperienza nella prima parte del campionato, dall’altro assicura a Coach Mura un buon tasso di intensità soprattutto difensiva, arma quest’ultima che ha consentito sabato scorso di tenere la Fagagna a soli 51 punti segnati.

Questo il pensiero di Coach Fantin:” Mi aspetto una partita molto combattuta. Il Bor è una squadra in crescita, con il morale alto dopo la prima, importante vittoria in chiave salvezza contro Collinare Fagagna, comune concorrente per la salvezza. Per quanto ci riguarda dovremo restare concentrati per 40’, soprattutto in difesa, evitando di prendere break che potrebbero essere poi difficili da recuperare”.

Bene, non resta che darvi appuntamento a sabato alle 20:45 al Palazzetto di Via Avellaneda.

Non mancate, abbiamo più che mai bisogno del Vostro supporto!!!

Related Post