C Silver: niente da fare a Gorizia contro la Dinamo, ancora aperta la possibilità dei playoff

12 aprile 2018

La sconfitta di Gorizia contro la Dinamo (79 a 82) ora impone per l’Intermek la vittoria sabato a Udine contro il Feletto. Ma non basterà e Cordenons dovrà anche auspicarsi la sconfitta del Bor che sarà in trasferta sul parquet del Michelaccio San Daniele.

A Gorizia il team di Beretta, senza Pezzutti e Zanusso, è rimasto in partita fino ai secondi finali e anzi ad un certo punto, sopra di 7 a 5 minuti dal termine, Pivetta e compagni sembravano in grado di produrre il rush finale. Lasciare tirare tranquillo Roberto Bullara però non è la cosa più indicata da fare e il grande Bull ha punito con un 2 su 2 che ha rigirato la partita per gli isontini.

” Davvero un gran peccato, attacca coach Beretta, abbiamo concesso due tiri aperti da tre a Bullara d’inesperienza in un finale condizionato da una interpretazione arbitrale molto molto dubbia ” Il coach cordenonese si riferisce all’antisportivo fischiato a Luis nei secondi finali. ” Ancora Beretta: ” ci ha anche penalizzato molto il break negativo del secondo quarto “.

Sabato trasferta a Feletto, cosa ci dici? ” Per sabato testa bassa e chiuderla il prima possibile anche se la formazione di Bettarini è migliorata molto “.

Ermetris Gorizia – Intermek Cordenons  82 – 79 (14/22 – 47/37 – 63/63).

Dinamo Gorizia: Massaro n.e. Fait n.e. Piras 5, Cossi 9, F.Bullara 13, R. Bullara 13, Zuliani 24, Bonamico 3, Moruzzi 15. All.re Ardessi.

3S Basket Cordenons: Damjanovic 11, Pivetta 4, Moretti 5, Mezzarobba 10, De Santi 6, Corazza 16, Marella 12, Camaj, Luis 13, De Nardo 2. All.re Beretta  V.All.re Pontani

Arbitri Lucioli e Chesini

Nella foto Mezzarobba

Related Post