Lo scorso fine settimana è stato un intenso weekend di basket.

Mentre la prima squadra vinceva in rimonta nel Basket Day del campionato di C silver, trascinata dai giovani del vivaio, un altro gruppo di ragazzi della 3S era impegnato a Conegliano nella quinta edizione del “Memorial Carmine”.

La competizione vedeva scontrarsi 20 formazioni esordienti, arrivate da Veneto, Friuli e Lombardia, divise in quattro gironi.

Nella giornata di sabato iniziamo a giocare alle 16.30 contro lo Spresiano, che per problemi di numeri si presenta con pochi giocatori a referto.

La stanchezza si fa subito sentire e vinciamo la prima partita (2 tempi da 8 minuti) con il punteggio di 10 a 23.

Dopo un veloce riposo, torniamo in campo per sfidare i Buster Verona.

La squadra veronese è formata da tutti atleti di un anno più giovani, quindi non è difficile portare a casa il risultato.

Il calendario prevede che rigiochiamo subito contro i padroni di casa, e qui la storia è completamente diversa.

La partita è molto combattuta e il punteggio rimane sempre vicino alla parità.

Nel finale siamo bravi a contenere il rientro del Conegliano e chiudiamo l’incontro vincendo 20 a 16.

Nelle due ore che ci separano dall’ultima partita della giornata, c’è anche il tempo per un veloce spuntino organizzato dai genitori che hanno seguito in massa la squadra.

Alle 20.30 torniamo in campo contro il Vallata Tarzo, con l’obiettivo di vincere per arrivare primi ed imbattuti nel girone ed evitare la classifica avulsa che ci poteva anche far sprofondare al terzo posto.

Anche questa partita è combattuta, ma rimaniamo lucidi e precisi al tiro vincendo 18 a 8.

La giornata di domenica inizia subito con quella che poteva essere già una semifinale; infatti incontriamo il Basket Osio che è arrivata seconda nel suo girone, perdendo solo contro la corazzata Azzurra Trieste (con la quale poi giocherà la finale del torneo).

Iniziamo bene passando subito in vantaggio e difendendo forte sui grossi atleti bergamaschi, costringendo il coach ospite a chiamare minuto.

Nel secondo periodo gli avversari ci raggiungono e passano in vantaggio.

Nel finale di partita continuiamo a difendere bene, ma non riusciamo a fare canestro e l’incontro si chiude con il punteggio di 16 a 11 per Osio.

Demoralizzati per la mancata occasione, ci trasferiamo nella palestra vicina per giocare contro l’Oderzo Basket.

Qui giochiamo la nostra peggior partita, stanchi e delusi dal precedente risultato, e concediamo da subito all’Oderzo facili canestri.

Nel finale cerchiamo di recuperare il divario che si è creato, ma la nostra rincorsa si chiude sul punteggio di 25 a 24 per gli opitergini.

L’ultima partita ritroviamo il Conegliano con il quale ci giochiamo il settimo posto.

La voglia di vincere almeno una partita nella giornata si fa sentire nell’ultimo periodo di gioco quando, dopo essere stati sotto nel punteggio per quasi tutto l’incontro, rubiamo una serie di palloni che ci consentono di chiudere la due giorni di basket con una vittoria.

Dopo le premiazioni e le foto di rito, rientriamo a casa con uno stretto ma giusto settimo posto e con la voglia di migliorare in vista dei prossimi impegni agonistici.

3S Henry Glass; Avvisato, Baruzzo, Benedet, Bortolus, Dene, De Giorgi, Evans, Furlani, Mucin, Napolitano, Perin, Pitton , Salvadori, Sellan, Spera, Surbone, Ungaro. Allenatore: Rinieri

Comincia nel migliore dei modi la stagione agonistica della squadra Esordienti della 3S Basket Cordenons.

Alla prima uscita ufficiale, con la formazione non ancora al completo e con solo due settimane di allenamenti alle spalle, arrivano anche le prime soddisfazioni.

L’evento che ci vede protagonisti è il “3° Torneo Città di Maniago” che si è svolto domenica 16 settembre nella città dei coltelli; si gioca in contemporanea un quadrangolare Esordienti e uno Under 14, con le squadre che si alternano nell’accogliente impianto di via Marco Polo.

Noi entriamo in scena alle ore 11.00, e troviamo ad attenderci il centro minibasket Porcia.

La partita è decisa dal parziale del primo periodo; trascinati da Baruzzo e Furlani, i cordenonesi riescono a produrre un buon gioco di squadra, sfruttando anche le difficoltà a fare canestro della giovane formazione del Porcia.

Le palle rubate dai (fratelli) “gemelli diversi” Perin e Benedet e l’intensità difensiva di Pitton fanno il resto.

La partita si chiude con il successo che ci dà il diritto a giocare la finale contro i padroni di casa del Maniago, che nella prima mattina hanno battuto il Torre.

Dopo il dovuto defaticamento sull’erbetta dei giardini antistanti l’impianto, ci prepariamo per il pranzo organizzato all’interno del palazzetto.

Nel pomeriggio giochiamo la finale, pronti a dare ancora una volta il nostro meglio.

I maniaghesi partono bene, rispondendo canestro su canestro alle buone giocate di Salvadori e compagni, poi un parziale di sei a zero in trenta secondi a nostro favore costringe coach Agosta al time out.

Nel secondo periodo le cose cambiano, con il devastante trio Basso, Bortolus, Surbone che mette fine all’incontro costruendo un discreto vantaggio che ci permette di portare a casa il primo trofeo della stagione.

Ora iniziano i preparativi per il prossimo torneo che giocheremo a Conegliano a inizio ottobre, dove troveremo alcune delle più forti squadre del triveneto.

3S Henry Glass vs Porcia; Baruzzo 6 (3/4 da 2 p.ti), Basso, Benedet 2 (4 Palle Recuperate), Bortolus 3, Costenaro, Furlani 6 (3/3 da 2 p.ti), Perin 2 (4 Palle Recuperate), Pitton (3 Rimbalzi),Salvadori 1, Sellan 2, Spera, Surbone 2, Ungaro.

3S Henry Glass vs Maniago; Baruzzo, Basso 4 (7 Palle Recuperate), Benedet 4, Bortolus 7, Costenaro, Furlani 5, Perin 4, Pitton ,Salvadori 6, Sellan 5, Spera 3 (5 Palle Recuperate), Surbone 8 (8 Rimbalzi, 4 Assist), Ungaro 2.

Allenatore: Rinieri  

Mandiamo in archivio una stagione lunga e impegnativa, con risultati inattesi sia di squadra che individuali. Dalla C Silver sino agli Esordienti, passando per tutte le compagini del settore giovanile, siamo felici e sorpresi dei progressi e della passione, a tratti contagiosa, con cui i ragazzi hanno affrontato l’annata.

Calato il sipario 2017/18, siamo agli albori di una nuova avventura, targata 2018/19, che ci vedrà affrontare tutti i campionati giovanili e due senior, e andando nel dettaglio, la programmazione delle squadre sarà cosi composta.

Annata 2007 – ESORDIENTI – Coach Marco Rinieri e Matteo Basaldella.

Annata 2006 – UNDER 13 Elite – Coach Luca Pupulin

Annata 2005 – UUNDER 14 – Coach Domenico Fantin

Annata 2004 – UNDER 15 Eccellenza – Coach Roberto Palermo

Annata 2003 – UNDER 16 Eccellenza – Coach Matteo Celotto e Luca Pupulin

Anndata 2002/2001 – UNDER 18 – Coach Matteo Celotto e Paolo Pontani

Annate 2000/1999 – UNDER 20 – Coach Andrea Beretta

Promozione – Coach Paolo Pontani

C Silver – Coach Andrea Beretta e Andrea Santarossa

Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi, Fabio Boccalon proseguirà nel ruolo di Dirigente Responsabile, e Matteo Celotto in quello tecnico del Settore Giovanile. Il Prof. Andrea Santarossa, come nella passata stagione, sarà il responsabile della preparazione fisica per tutti i gruppi giovanili e senior della società.

La società rende noto, che a malincuore, è stata presa la decisione di non partecipare al campionato Under 18 Eccellenza, che da questa stagione torna ad essere a carattere nazionale sin dalla prima fase. Un’attenta e oculata valutazione rispetto ai criteri organizzativi di tale campionato, ha fatto propendere verso la decisione di optare per l’alternativa regionale.

Dirigenti, consiglio direttivo, presidente e staff tecnico, colgono l’occasione per ringraziare i coach Ivan Nonis e Simone Pizzioli, per quanto fatto nel percorso intrapreso insieme, augurando il meglio per le nuove avventure, e consapevoli che questo è solo un arrivederci.

A tutti i nostri atleti, alle loro famiglie e ai nostri allenatori, auguriamo una buona estate, rigenerante, in vista di una nuova e coinvolgente stagione.

Si avvisano gli atleti e le famiglie degli stessi, che nelle seguenti giornate, la società illustrerà i programmi tecnici ed organizzativi per la stagione 2018/2019.

Mercoledì 4 luglio – Palazzetto dello Sport, sala riunioni

Ore 20.15 – Annata 2007;

Ore 20.30 – Annata 2006;

Ore 20.45 – Annata 2004;

Giovedì 5 luglio – Palazzetto dello Sport, sala riunioni

Ore 20.15 – Annata 2005

Ore 20.30 – Annata 2003

Ore 20.45 – Annate 2002, 2001, 2000, 1999

#savethedate

Mercoledì 13 Giugno, alle ore 18:30, presso il palazzetto dello Sport di Cordenons, presenteremo nel dettaglio, a tutte le famiglie, la quarta edizione del Summer Day Camp.

Se il tuo bimbo è iscritto, non mancare!!!

 

A due settimane dall’inizio del camp, restano ancora posti disponibili… Nel dettaglio, sono ancora libere 7 iscrizioni per la settimana 18-22 Giugno, e solo 3 per la settimana dal 25 al 29 Giugno. Per dubbi, domande o perplessità non esitare, chiama Matteo al 392 2638521, oppure passa in segreteria oggi o venerdì, dalle 17.00 alle 19.15.

PREZZI

Una Settimana Giornata Intera – 75 € – 55 € Se beneficia del contributo comunale valido per bimbi residenti a Cordenons 6-11 anni

Due Settimane Giornata Intera – 140 € – 100 € Se beneficia del contributo comunale valido per bimbi residenti a Cordenons 6-11 anni

Mezza Giornata – 50 € – 40 € Se beneficia del contributo comunale valido per bimbi residenti a Cordenons 6-11 anni

Buono Pasto 4,2 €

Scarica il modulo di iscrizione cliccando qui

Bellissima trasferta degli aquilotti/esordienti 2007 che hanno passato un venerdì pomeriggio al PalaCUS di Udine, ospiti della “Scuola Basket Miky Mian”.

Miky Mian con una rappresentativa della 3S

Due partite consecutive, una contro gli aquilotti e una contro gli esordienti, entrambe giocate sullo stesso campo e arbitrate dal mitico Michele Mian (ex atleta nazionale con un oro europeo e un argento olimpico sulle spalle), artefice di questa nuova realtà baskettara della zona di Udine.

L’accoglienza è stata fantastica, con lo staff che organizza in contemporanea la nostra partita e l’allenamento dei più piccoli sul campo adiacente.

Ogni tanto la partita si interrompe per permettere la migrazione dei giovani atleti della scuola basket da e verso il campo di gioco vicino; non ho mai visto tanti bambini con la stessa divisa muoversi ordinatamente sullo stesso parquet.

Il rapido susseguirsi delle minipartite ha permesso a tutti di entrare in campo più volte, dando sempre il meglio di se, sia in difesa che in attacco.

Nell’intervallo fra le due partite, la classica foto di gruppo con tutti i partecipanti della giornata.

Dopo le docce, tappa culinaria in pizzeria e a seguire rientro a casa.

Si chiude l’esperienza del campionato Esordienti per il gruppo 2007 della 3S Basket Cordenons.

L’ultima fatica la facciamo sul campo del Brugnera Basket, dove ci aspettano i ragazzi di coach Tonon.

L’arrivo della primavera si fa sentire e l’intero incontro si gioca con grande sofferenza nei confronti del canestro, con entrambe le formazioni che fanno grande fatica nel realizzare punti.

Nella partita del “segna no”, la spunta la squadra che riesce a sbagliare di meno e, dopo quattro tempi giocati sempre alla pari, l’incontro si chiude con il punteggio di 20 a 16 per gli ospiti.

Grazie a questo risultato, chiudiamo la prima fase con 6 vittorie e 10 sconfitte, sicuramente un buon risultato considerando che abbiamo partecipato al campionato con una formazione di soli aquilotti.

L’ultima fatica sarà lo scontro con la pari classificata dell’altro girone, per definire la classifica provinciale definitiva.

Brugnera vs 3S Bianca 16-20 [4-7] [2-3] [8-5] [2-5]

3S Bianca; Pitton , Basso, Bortolus 5, Spera, Surbone 2, Sellan, Costenaro, Salvadori 4, Baruzzo 1, De Giorgi, Mucin, Evans 8.

Allenatore: Rinieri

Finalmente arriva una vittoria anche nel girone di ritorno.

BARUZZO Riccardo

Fra le mura amiche delle scuole medie di Cordenons, gli eroici 2007 riescono a portare a casa un referto rosa dopo una partita che è rimasta con il punteggio in discussione fino all’ultimo minuto di gioco.

Come altre volte la 3S parte bene conquistando un discreto vantaggio frutto di una buona difesa e di un attacco che permette a diversi giocatori di fare canestro.

Nel secondo periodo c’è l’atteso rientro dell’Azzano che, grazie a un preciso Roman (15 punti) riescono a impattare la partita, mandando tutti negli spogliatoi con il punteggio in perfetta parità.

Alla ripresa delle ostilità, sono di nuovo i padroni di casa a cercare la fuga, ma gli ospiti non ci stanno e riescono a limitare i danni finendo il periodo con la 3S in vantaggio di cinque lunghezze.

L’ultimo tempo decide l’incontro, e inizia con un continuo botta e risposte che si protrae per l’intero periodo.

A ogni canestro degli azzanesi i cordenonesi rispondono con la stessa moneta, impedendo, di fatto, agli ospiti di recuperare il divario.

La prossima settimana si gioca l’ultima partita della prima fase del campionato; giochiamo a Brugnera venerdì 20 aprile alle ore 17.00.

3S Bianca vs Azzano X 41-37 [14-6] [7-15] [11-6] [9-10]

3S Bianca; Napolitano, Bortolus 5, Spera 6, Surbone 8, Marchetti, Sellan 2, Salvadori 5, Baruzzo 9, De Giorgi, Perin, Mucin 2, Evans 4.

Allenatore: Rinieri