Altra uscita casalinga per i crocodiles targati coach Pontani, che dopo aver espugnato il campo del Chions, giocano con la possibilità di involarsi soli al comando della classifica.

Prima però bisogna fare i conti con un giovane Balonsesto che ha subito solo una sconfitta fino a questo momento.

Primo quarto in cui le due squadre sembrano studiarsi, con un ritmo di gioco piuttosto basso.
Da subito per gli ospiti si iscrivono a referto diversi giocatori, cosa che non avviene per i padroni di casa, i quali vengono guidati da 5 punti di Busato e da 8 di Bagatella (in formato MVP) al vantaggio 17-13 alla prima pausa.

Il secondo quarto si apre con qualche forzatura di troppo che crea un po’ di incomprensioni e nervosismo per i ragazzi di coach Pontani, i quali, però, sono bravi a remare tutti nella stessa direzione, addirittura aumentando il divario alla pausa lunga sul 33-24.

Marco Bagatella – Formato MVP

Al rientro dagli spogliatoi, dopo che coach Pontani ha richiamato la calma e motivato i suoi, i bianco-verdi fanno girare bene la palla e proprio grazie all’altruismo di squadra riescono a trovare buoni pizzati e tiri puliti che concedono l’allungo sino a +24.

Nel finire di quarto, però, inizia a scricchiolare qualcosa in difesa e grazie ad un mini parziale di 6-0, gli ospiti ricuciono in parte il distacco andando all’ultima pausa sul punteggio di 52-34.

Nell’ultimo quarto succede quello che non dovrebbe, i padroni di casa, forse convinti di aver già strappato la vittoria, si rilassano e fanno si che Balonsesto rientri sino a meno 10 a 1’ dalla fine, mandando su tutte le furie coach Pontani.
I crocodiles mantengo il tesoretto di 10 punti fino all’ultima sirena con il punteggio finale di 70-60.

Con questa vittoria (6ª in altrettante partite) e con la sconfitta di Sacile, la nostra Promo guida il campionato in solitaria a punteggio pieno.

Per questa nota positiva, però, ci sono anche delle note dolenti, percentuali più che rivedibili dalla linea della carità (10-20) e la necessità di ritrovare la giusta alchimia tra i vari componenti del roster.

Aria di derby questa settimana, con la prossima sfida in programma Sabato 15 Dicembre, che vedrà la 3S affrontare il Torre.
Appuntamento alle ore 20:30 alle scuole medie (meglio note come Crocs’ Arena)

3S CROCODILES – BALONSESTO: 70-60

Busato 14, Scarpa 10, Lo Giudice 4, Puppin 5, Campaner 4, Bagatella 17, Colussi 1, Cappellaro 4, Rossit 8, Beretta 3.

All. Pontani

Enrico Puppin

 

Partita fisica e di nervi per la 4ª giornata del campionato di promozione che vedeva gli ancora imbattuti 3S crocodiles affrontare il BVO tra le mura amiche.

Primo quarto caratterizzato da medie disastrose per entrambe le squadre, dovute anche da un gioco molto fisico e da un arbitraggio permissivo.
Periodo di gioco che procede con mini parziali sia da una parte che dall’altra, giungendo alla prima pausa sul 15 pari.

Manu Colussi – Decisivo sui due lati del campo

Dopo la prima mini-pausa i padroni di casa entrano in campo ancora con il freno a mano tirato, mentre gli ospiti sembrano essere più in ritmo ed infatti allungano sino al 27-20 di metà periodo.

In questa frazione di gioco solo Casara e Busato riescono a tenere ancora in partita i bianco verdi, i quali accorciano il distacco anche se rientrano negli spogliatoi sotto di 4 lunghezze (31-27).
Coach Ponti negli spogliatoi suona la carica e gli effetti si vedono subito, si alza l’intensità difensiva che porta a diversi palloni rubati e contropiedi  (Colussi 4 rubate nel quarto).

A metà 3º quarto esplode il gioiellino Casara (21punti, 4/6 dalla lunga per lui) che con 3 bombe quasi filate porta i suoi a condurre la partita sul 53-41 all’ultima pausa.

Nell’ultimo quarto BVO prova a rientrare, utilizzando una difesa a zona, la quale non risulta essere troppo efficace, infatti concede varchi ai ragazzi di Pontani che sono bravi a gestire il vantaggio.
Due canestri di Colussi e la bomba del solito Scarpa fissano il punteggio finale sul 73-58 per i crocodiles.

4 su 4 per i ragazzi di Pontani che guidano la classifica a punteggio pieno insieme a Spilimbergo, Maniago e Chions, quest’ultimo prossimo avversario della 3S giovedì 29 alle ore 21.

ASD 3S Basket Cordenons vs BVO 73-58
Busato 9, Scarpa 8, Casara 21, Puppin 2, Campaner 4, Bagatella 2, Colussi 12, Cappellaro 3, Uria 8, Biason 4.

Enrico Puppin

L’esordio casalingo porta al terzo successo in altrettante partire i crocodiles di coach Pontani.

Partita sulla carta non facile, visti i centimetri e l’esperienza dei giocatori di Fossalta, i quali fin dalla palla a due cercano di sfruttare il gioco sotto canestro  e la mano delicata del veterano Soncin.
I padroni di casa, però, rispondono colpo su colpo, cercando più volte il contropiede e allargando bene il campo per soluzioni comode; al termine del primo quarto gli ospiti conducono per 14-17.

Puppin – 4 Bombe e un articolo

Il secondo quarto si apre con due triple consecutive firmate Puppin (incredibile ed inaspettato 4/5 dalla lunga per lui) che suona la carica per i padroni di casa, i quali alzano un po’ il ritmo del gioco, riuscendo così a trovare soluzioni più semplici ed efficaci.

Fossalta, dal canto suo, continua ad affidarsi al terzetto Piasentin-Soncin-Dal Mas, mantenendo il vantaggio fino a pochi secondi dalla Pausa, quando Bagatella realizza sulla sirena per il 35-35.

Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Coach Pontani sembrano più determinati e con un mini parziale di 7-0 si portano in vantaggio anche grazie ad un buon gioco di squadra ed altruismo da parte di tutti i giocatori; all’ultima pausa il tabellone segna 53-50 per i padroni di casa.
Nell’ultimo periodo gli ospiti sembrano non averne più e Scarpa trascina i suoi segnando 8 punti nel quarto.

Solito tiro libero finale per sancire la vittoria da parte di capitan Busato sul punteggio di 71-64.
Terzo successo in altrettante partite per la squadra di Pontani, la quale sarà impegnata sabato 24 contro BVO alle 18, questa volte alle scuole medie.

ASD 3S Basket Cordenons vs Fossaltese 71-64

Rizzo 3, Puppin 14, Busato 10, Scarpa 13, Campaner 2, Colussi 11, Palena 2, Bagatella 6, Cappellaro 3, Beretta 7.

Enrico Puppin

Seconda palla a due per i crocodiles targati coach Pontani, impegnati per la seconda partita di fila lontani dalle mura amiche, questa volta ospiti del Fontafredda di coach Miotti.

Partenza lampo per i ragazzi 3S, che guidati da un caldissimo Colussi (7 punti in 2 minuti) costringono al timeout Fontana, dopo soli 3’ sul punteggio di 0-11.

Squadra di casa che esce risvegliata ed agguerrita dal timeout, sfruttando il prematuro bonus speso dai ragazzi di Pontani, arrivando al primo mini riposo sul punteggio di 14-19.

Nel secondo quarto la fanno da padrone, da entrambe le parti, le palle perse e percentuali bassissime che rendono la partita un po’ noiosa; il divario tra le due squadre resta invariato sino alla pausa lunga con il tabellone che segna 29-34 per Cordenons.

Al rientro dagli spogliatoi Fontafredda sembra più in palla, infatti riesce, per la prima volta nella partita, ad agguantare il pareggio grazie a Scaramuzza.

Ma il duo Busato-Colussi, quest’ultimo miglior realizzatore della partita con 20 punti, riporta la 3S avanti all’ultimo break sul punteggio di 54-48.

Nell’ultimo periodo i ragazzi sono bravi a respingere gli ultimi tentativi di rimonta dei padroni di casa con 5 punti in fila per lo shooter Scarpa e il punto esclamativo dalla linea della carità di capitan Busato.

Seconda partita e secondo referto rosa per i crocodiles di coach Pontani, i quali faranno il loro esordio tra le mura amiche Sabato 17 contro la Fossaltese.

Rossit, Puppin 4, Busato 8, Scarpa 5, Rizzo3, Colussi 20, Bagatella 4, Biason 8, Rado 4, Campaner 10, Bravin 2.

 

Enrico Puppin

Prima palla a due per i “crocodiles” di coach Pontani; i ragazzi della promo cominciano la stagione in trasferta in casa della matricola Zoppola.

Pronti via e dopo soli 2’ la 3S guida sul punteggio di 12 a 2, facendo girare bene la palla e trovando soluzioni comode e tiri aperti.
A fine primo quarto il tabellone segna 24-17 per la 3S dolomia.

Il secondo quarto continua con un ritmo piuttosto alto per entrambe le squadre e i ragazzi di coach Pontani sono già tutti iscritti a referto, segno che c’è gioco di squadra ed altruismo; alla pausa lunga la 3S conduce per 46 a 37.

Andrea Santarossa – Preparatore Fisico

Nel terzo quarto le percentuali si sporcano e si percepisce che ci troviamo solo alla prima di campionato, ma grazie ad un parziale 5-0 firmato capitan Busato si chiude il quarto con il punteggio di 65-52.

Nell’ultimo quarto, dopo un tentativo di rientrare da parte di Zoppola, capace di arrivare sino a -7, i ragazzi riprendono a giocare con maggior fluidità trovando tiri aperti anche contro la zona avversaria.
Alla sirena finale il punteggio vedrà i crocodiles strappare il primo referto rosa con il punteggio di 87 a 63.
Prossimo appuntamento per i ragazzi della promo previsto per Sabato 10 Novembre alle ore 18:30, in trasferta a Fontafredda.

Uria 6, Puppin 3, Busato 13 (7 rim), Scarpa 18 (9 rim, 6 assist), Bagatella 3, Colussi 10 (9 assist), Biason 8, Cappellaro 4, Rado 9, Casara 13 (4 stoppate)

Enrico Puppin

Mandiamo in archivio una stagione lunga e impegnativa, con risultati inattesi sia di squadra che individuali. Dalla C Silver sino agli Esordienti, passando per tutte le compagini del settore giovanile, siamo felici e sorpresi dei progressi e della passione, a tratti contagiosa, con cui i ragazzi hanno affrontato l’annata.

Calato il sipario 2017/18, siamo agli albori di una nuova avventura, targata 2018/19, che ci vedrà affrontare tutti i campionati giovanili e due senior, e andando nel dettaglio, la programmazione delle squadre sarà cosi composta.

Annata 2007 – ESORDIENTI – Coach Marco Rinieri e Matteo Basaldella.

Annata 2006 – UNDER 13 Elite – Coach Luca Pupulin

Annata 2005 – UUNDER 14 – Coach Domenico Fantin

Annata 2004 – UNDER 15 Eccellenza – Coach Roberto Palermo

Annata 2003 – UNDER 16 Eccellenza – Coach Matteo Celotto e Luca Pupulin

Anndata 2002/2001 – UNDER 18 – Coach Matteo Celotto e Paolo Pontani

Annate 2000/1999 – UNDER 20 – Coach Andrea Beretta

Promozione – Coach Paolo Pontani

C Silver – Coach Andrea Beretta e Andrea Santarossa

Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi, Fabio Boccalon proseguirà nel ruolo di Dirigente Responsabile, e Matteo Celotto in quello tecnico del Settore Giovanile. Il Prof. Andrea Santarossa, come nella passata stagione, sarà il responsabile della preparazione fisica per tutti i gruppi giovanili e senior della società.

La società rende noto, che a malincuore, è stata presa la decisione di non partecipare al campionato Under 18 Eccellenza, che da questa stagione torna ad essere a carattere nazionale sin dalla prima fase. Un’attenta e oculata valutazione rispetto ai criteri organizzativi di tale campionato, ha fatto propendere verso la decisione di optare per l’alternativa regionale.

Dirigenti, consiglio direttivo, presidente e staff tecnico, colgono l’occasione per ringraziare i coach Ivan Nonis e Simone Pizzioli, per quanto fatto nel percorso intrapreso insieme, augurando il meglio per le nuove avventure, e consapevoli che questo è solo un arrivederci.

A tutti i nostri atleti, alle loro famiglie e ai nostri allenatori, auguriamo una buona estate, rigenerante, in vista di una nuova e coinvolgente stagione.

Altro referto rosa per i ragazzi di coach Nonis.

L’ultima partita di regular season, insignificante a livello di classifica, si gioca al palazzetto di Cordenons.

Balonsesto, in caso di vittoria, sarebbe quinta. Pronti, via e la squadra ospite si fa trovare pronta con un parziale che in pochi minuti li porta sul +10.

I Crocodiles non sono concentrati come dovrebbero, ma sul finir di primo periodo riducono lo svantaggio a 5 lunghezze (20-15).

Il secondo quarto è più equilibrato, con un paio di buone difese e dei buoni attacchi, i locali vanno negli spogliatoi sul punteggio di 38-37.

Al rientro dagli spogliatoi qualcosa in casa Cordenons cambia, l’intensità si alza e la continuità offensiva viene di più; raggiungono il massimo vantaggio sul +9 per poi farsi recuperare e finire i terzi 10′ in vantaggio per 52-51.

L’ultimo quarto è un continuo botta e risposta tra le due compagini. A pochi minuti dal termine i bianco – verdi riescono a costruirsi un divario interessante, ma la disattenzione la fa da padrone e gli ospiti con un paio di contropiedi riaprono il match. Con la carambola dei tiri liberi, la partita finisce 71-67 per i locali che, così, inanellano la sesta vittoria consecutiva.

Ora ci sono i playoff e Cordenons incontrerà proprio Balonsesto.

3S CROCODILES CORDENONS – BALONSESTO 71-67 (15-20, 37-38, 52-51)

CROCODILES: Dalmazi 13, Brusadin 2, Puppin 4, Busato 17 (10 rebs, 8 fd), Scarpa 3, Obiri, Campaner 9, Colussi 2, Rinieri 11, Cappellaro 3, Rizzo 7, Celant. All. Nonis

BALONSESTO: Zampiron ne, Gerussi 7, Assaloni, Randazzo 19, Lovisa 2, Del Re 15, Babuin, Cantoni 14, Moglioni 4, Cecco 4, Brussolo, Buffon. All. Tesolin

Arbitri: Toffolo e Gava

Andrea Brusadin

Con nulla in palio in termine di classifica, viene fuori la voglia e la dignità dei coccodrilli.

Nel primo periodo, giocato perfettamente in attacco e in difesa, la 3S non lascia scampo ai locali che segnano solo 12 punti. 24-12 alla fine dei primi 10′.

Nel secondo quarto le percentuali ospiti calano, Maniago sta lì e si guadagna qualche punticino andando negli spogliatoi. Alla pausa lunga Cordenons guida per 38-30.

Al rientro dagli spogliatoi la partita resta in equilibrio, i locali fanno di tutto per cercare di rientrare in partita, ma Dalmazi e compagni sono bravi a respingere ogni tentativo di rimonta: 59-49 a 10′ dal termine.

Nell’ultimo quarto succede quello che non dovrebbe succedere: coach De Stefano esagera con le proteste e viene espulso, e la strada dei Crocodiles è tutta in discesa. Il divario viene allungato nel finale, il match si conclude sul 76-61 per i ragazzi di coach Nonis.

Il prossimo appuntamento per i Crocodiles è fissato per oggi (domenica 11 marzo) alle 18 al palazzetto di Cordenons contro Balonsesto nell’ultima giornata di regular season. Vi aspettiamo!!

MANIAGO – 3S CROCODILES CORDENONS 61-76 (12-24, 30-38, 49-59)

MANIAGO: Burse 5, Wickkiser 2, Facchin 3, De Fiorido 3, Brown 4, Girolami 7, Fassianato 4, Delgado 6, Famea 6, Zuccolin 13, De Piante 8. All. De Stefano

CROCODILES: Dalmazi 10, Puppin, Busato 14, Scarpa 15 (7 stl), Campaner 8, Colussi 7, Toppan, Rinieri 6, Bagatella 4, Iudica 3, Malutta, Rado 9. All. Nonis

Arbitri: Zanelli e Fabbro

Andrea Brusadin