Il derby cordenonese si conclude, come da pronostico, già nel primo quarto.

La formazione di coach Pupulin, fisicamente e tecnicamente di un altro pianeta, ingrana dopo pochi minuti e chiude il primo periodo con un cospicuo vantaggio (24 a 4).

La partita, però, è occasione di festa, con coach Rinieri che decide di tenere a riposo Surbone, Baruzzo e Evans per dare spazio a tutti, con l’uomo del derby Berisha che mette a referto ben 8 punti. 

Il secondo quarto procede sulla falsariga del primo, con i ragazzi più grandi che rubano tantissimi palloni, segnano canestri facili e prendono troppi rimbalzi in attacco. 

Il terzo e quarto quarto sono caratterizzati, invece, da un moto d’orgoglio dei “piccoli” 2007 che, liberatisi di fantasmi e paure, cominciano a difendere meglio il proprio canestro, prendendo qualche rimbalzo e correndo in contropiede.

La partita è ormai chiusa e, complice forse un più che normale black out dei ragazzi di Pupulin, Perin e compagni riescono a chiudere l’ultima frazione con un 16 a 12 di parziale, che fa sicuramente onore a tutto il gruppo.

Ripartiamo da questo, dalle piccole cose positive che si sono viste negli ultimi due periodi, dalla voglia di lottare che sin da inizio stagione ha sempre caratterizzato la squadra, una squadra che si aiuta e, nota altrettanto importante, si vuole bene nonostante la vittoria o la sconfitta.

(MB)

3S Ottica De Marco vs 3S Profili d’Oro 83-29 (25-2, 22-4, 24-7, 12-16)

3S Profili d’Oro; Prizzon, Bortolus 2, Perin 2, Berisha 8, Benedet, Furlani 1, Spera 2, Napolitano 8, De Giorgi, Mucin 2, Ungaro 2.

Allenatore: Rinieri

1° Assistente: Basaldella

Si chiude subito la striscia di vittorie nel campionato Under 13 per la giovane formazione della 3S, che sbatte il muso contro la capolista Zoppola.

L’incontro è impari, soprattutto dal punto di vista fisico, con i ragazzi di coach Fantin che portano in dote chili e centimetri ben distribuiti.

L’inizio è traumatico, con il solo Surbone che prova a reggere fisicamente e guadagna quattro tiri liberi, ma ne realizza solo la metà.

Sul fronte ospite invece tutti arrivano facilmente al ferro, e alla prima sirena il punteggio cita un categorico 25 a 2.

Nel secondo periodo la musica cambia poco, ma riusciamo a fare qualche canestro sfruttando la velocità del terzetto “mignon” Bortolus, Perin, Salvadori, con Mucin che continua a raccogliere tutti i rimbalzi in difesa.

L’intervallo ci vede sotto nel punteggio per 10 a 45, con la partita ormai chiusa.

Questo mette tranquillità nella squadra che affronta la seconda parte senza aver niente da perdere.

Alla ripresa delle ostilità Evans comincia a segnare e Bortolus fa ballare la difesa avversaria.

Dopo l’ennesima palla recuperata anche Pitton mette a referto due punti in contropiede e il periodo si chiude con un parziale di 19 a 11 per Zoppola.

L’ultimo periodo coach Fantin continua con le rotazioni della sua panchina e noi ne approfittiamo per accorciare le distanze; Surbone e Evans macinano canestri su canestri, De Nardo mette la bomba e Bortolus chiude l’incontro con altri due bei canestri.

Il punteggio finale dice meno trentasei, che rispecchia pienamente le forze in campo, ma per noi è un altro passo avanti nella crescita cestistica della squadra.

Domani (Domenica n.d.r.) torniamo subito in campo per la partita esordienti contro Fontanafredda, mentre come Under 13 il prossimo incontro sarà il derby; domenica 3 febbraio, ore 15.00, scuole medie di Cordenons.

 

U13 3S Profili d’Oro vs Zoppola 42-78 (2-25, 8-20, 11-19, 21-14)

3S Profili d’Oro; Prizzon, De Nardo 3, Sellan, Bortolus 8, Perin 2, Salvadori 2, Spera, Surbone 14, Pitton 2, Baruzzo 1, Evans 12, Mucin. Allenatore: Rinieri

Nella prima giornata del girone di ritorno, la 3S Basket marchiata Profili D’Oro vince la sua prima partita.

A farne le spese sono i ragazzi di Fiume Veneto, allenati dal nostro preparatore atletico coach Santarossa; in effetti la partita è sentita come un vero e proprio derby.

L’inizio è tutto 3S che comincia da subito a difendere con molta energia e sembra poter prendere agevolmente il largo con Bortolus, Baruzzo e Surbone che si alternano nelle realizzazioni.

Mucin non concede nessun secondo tiro agli ospiti ma in attacco sprechiamo alcune facili occasioni così nel finale del quarto Fiume ribalta il risultato.

Nel secondo periodo la partita rimane vivace, con buone giocate da parte di entrambe le formazioni. Ad avere la meglio però sono i fiumani che allungano sul più otto al fischio di metà gara.

Alla ripresa del gioco è Evans che con una bomba mette subito in chiaro che non siamo ancora morti, Baruzzo continua a volare in contropiede ed il divario si assottiglia minuto dopo minuto.

Dopo tre punti consecutivi si infortuna Furlani, che lascia il campo e viaggia al pronto soccorso per esaminare il ginocchio dolorante (dai primi referti sembra solo una grande botta n.d.r.).

Ormai la rincorsa è finita e chiudiamo il terzo quarto in vantaggio di un misero punticino.

Il quarto finale è un perfetto spot per la pallacanestro, con entrambe le squadre che lottano su ogni pallone per riuscire a portare a casa il risultato pieno.

In questo tempo ci sono più palle contese che canestri ed è un continuo punto a punto fino al fischio finale che ci regala la prima soddisfazione dell’anno.

Sabato prossimo incontriamo la prima della classe per un altro derby societario; alle 18.30 arriva alle scuole medie lo Zoppola di coach Fantin.

 

U13 3S Profili d’Oro vs Fiume Veneto 50-48 (11-14, 15-20, 15-6, 9-8)

3S Profili d’Oro; Prizzon 4, De Nardo 3, Bortolus 6, Salvadori, Furlani 3, Spera, Napolitano, Surbone 12, Baruzzo 12, Evans 6, Mucin 5. Allenatore: Rinieri

Nella prima mattina di domenica 13 gennaio, si è giocata l’ultima partita del girone di andata del campionato Under 13.

A farci visita sono i giovani del Casarsa, guidati da una vecchia conoscenza della 3S, coach Bosini.

Per noi è stata sicuramente la miglior partita giocata nel campionato Under 13, ma non è bastato per portare a casa il referto rosa.

L’inizio dell’incontro e tutto 3S, con Evans (17 punti) che domina in attacco e tutta la squadra risponde bene in difesa.

Nel secondo periodo gli ospiti si avvicinano nel punteggio, trascinati da un immarcabile Fabris (21 punti).

Alla ripresa dei giochi, si comincia a sentire la stanchezza e manca la lucidità nel gestire alcuni palloni che alla fine risulteranno decisivi.

Il Casarsa lentamente ci raggiunge e ci supera, provando a fuggire sfruttando il contropiede.

Nel finale c’è l’ultimo tentativo di riaprire l’incontro, ma ancora una volta sono più bravi gli ospiti che controllano il risultato fino al termine.

Domenica prossima ospitiamo i fiumani di coach Santarossa nella prima giornata di ritorno; palla a due alle ore 11.00 nella palestra delle scuole medie.

U12 3S Profili d’Oro vs Pol. Casarsa 44-52 (14-8, 10-14, 10-16, 10-14)

3S Profili d’Oro; Prizzon 2, Bortolus 8, Salvadori 2, Benedet, Furlani 2, Spera, Avvisato, Surbone 6, De Giorgi, Pitton, Evans 17, Mucin 7. Allenatore: Rinieri

Trasferta difficoltosa quella giocata lunedì a Cordovado, in un orario e una giornata dove mille difficoltà ci costringono a partecipare alla partita con soli dieci giocatori, di cui tre in arrivo a partita quasi iniziata.

Da subito i padroni di casa impongono il loro gioco, con il Cordenons che non riesce a trovare le giuste misure in difesa.

Il Cordovado ne approfitta e arriva con facilità a canestro, prendendo un piccolo vantaggio che manda tutti negli spogliatoi sul punteggio di 35 a 26.

Nella ripresa c’è un timido tentativo di recupero con un Faraonico Mucin che guida la squadra soprattutto in difesa, fino ad arrivare a sole cinque lunghezze di distacco.

Baruzzo riesce a limitare il terribile Geromin, ma l’uscita per falli di Mucin permette ai ragazzi di coach Pivetta di riprendere le redini dell’incontro.

Ora ci aspetta la pausa natalizia, nella quale parteciperemo al Torneo Molent di Azzano X°, per riprendere con il campionato domenica 13 gennaio alle ore 9.00 al palazzetto di Cordenons per l’ultima giornata del girone di andata, contro il Casarsa.

Cordovado vs U13 3S Profili d’Oro 64-49 (17-11, 18-15, 9-11, 20-12)

3S Profili d’Oro; Sellan, Bortolus 11, Furlani 2, Napolitano, Surbone 8, De Giorgi 2, Pitton, Baruzzo 12, Evans 11, Mucin 4. Allenatore: Rinieri

In settimana c’è stata la doppia sfida fratricidafra le compagini di Cordenons e Torre, con entrambe le partite che si sono giocate nella palestra delle scuole medie di Cordenons, una mercoledì e una sabato.

Nel primo incontro sono gli Under 13 di coach Spangaro che portano a casa il referto rosa, con un monumentale Moschetta che da solo produce 26 punti ed innumerevoli rimbalzi.

A nulla è valsa la buona prova disquadra del Cordenons che non si arrende fino all’ultimo e lotta fino alla fine cercando (senza riuscirci) di limitare il lungo giocatore avversario.

Sabato le cose cambiano; Cordenons presenta la stessa squadra (con le dovute rotazioni) mentre Torre abbassa di molto l’altezza media della squadra.

Questa volta sono i padroni di casa con un netto vantaggio fisico; Mucin domina nel pitturato e giganteggia in difesa, Napolitano si fa trovare pronto al rimbalzo e Benedet punisce in contropiede e dalla linea della carità.

Buono anche l’esordio in campionato di Dene Radia, la nostra unica ragazza, che mette a referto 4 punti e una palla rubata con successivo contropiede.

Lunedì riprendono le fatiche con l’ultimapartita dell’anno solare, che si giocherà a Cordovado contro i locali Under 13; inizio dell’incontro alle ore 17.30

U13 3S Profili d’Oro vs Torre Basket 48-56 (15-8, 10-18, 9-17, 14-7)

3S Profili d’Oro; Bortolus 6, Perin, Salvadori, Furlani 14, Spera 4, Surbone 10, Pitton, Baruzzo 4, Evans 5, Mucin 1, Ungaro 4, Costenaro. Allenatore: Rinieri

Esordienti 3S Profili d’Oro vs Torre Basket 62-21 (10-4, 15-2, 16-13, 21-2)

3S Profili d’Oro; Sellan 4, Bortolus 10, Salvadori 5, Benedet 8, Furlani 2, Napolitano 8, Avvisato, Surbone 4, De Giorgi 4, Mucin 10, Ungaro 3, Dene 4.
Allenatore: Rinieri

Bella esperienza per i nostri 2006 al quarto torneo Pink Minibasket, svoltosi nel weekend del 7, 8 e 9, a Piancavallo e riservato alle categorie esordienti e Under 13 maschile e femminile.

Dal punto di vista tecnico le prime due giornate hanno fatto registrare delle facili vittorie da parte dei nostri atleti, opposti ai pari età di Remanzacco e Basket Time Udine.

La formula del torneo prevedeva per domenica la finalissima nella quale si dovevano incontrare la prima classificata del girone maschile contro la prima classificata del girone femminile.

Giacomelli & C in finale se la sono dovuta vedere contro le parità di sesto San Giovanni (Milano) e le cose si sono fatte molto più complicate rispetto ai due giorni precedenti. Nonostante una magistrale prova delle ragazze milanesi i nostri boys sono riusciti ad avere la meglio con un parziale decisivo nell’ultimo quarto.

Stupenda ed estremamente utile esperienza, soprattutto per aver potuto condividere ogni minuto di questa “tre giorni” con ragazzi e ragazze provenienti da tutto il Nord Italia (11 le squadre partecipanti), ospiti di un’organizzazione perfetta.

Doveroso e sincero quindi, un grandissimo ringraziamento a Massimo e Sandra (ed a tutti i loro collaboratori).
Girano anche dei rumors secondo cui i nostri ragazzi abbiano fatto “canestro” anche fuori dal campo…

Continua la striscia negativa dell’under 13 “B” della 3S Basket Cordenons.

Nella trasferta di Maniago il bilancio delle palle perse/recuperate è devastante; a fronte di 30 palle recuperate ci sono 50 palle perse, che gli ospiti hanno sfruttato al meglio per rimanere in partita fino alla fine e poi prendere il largo nel garbage time.

A nulla è valsa la solita partitona di Baruzzo e Surbone che, anche se gravati da subito dai falli, hanno prodotto in coppia 23 punti e 25 rimbalzi.

Prossimo incontro in casa contro il Torre; si giocherà mercoledì 12 dicembre alle ore 17.45 nella palestra delle scuole medie di Cordenons.

 

Maniago vs 3S Profili d’Oro 66-45 (11-10, 15-12, 18-12, 21-11)

3S Profili d’Oro; De Nardo 2, Sellan 6, Bortolus 8, Perin, Benedet, Furlani 6, Spera 1, Surbone 6, Pitton, Baruzzo 15, Mucin 1.

Allenatore: Rinieri

 

Surbone 6 p.ti, 11 rimb., 5 p.r.

Baruzzo 15 p.ti, 14 rimb.

Primo Derby dell’anno e prima batosta per i giovani della formazione sponsorizzata “Profili d’Oro”.

La partita non ha mai avuto storia, anche perché i ragazzi del 2006 viaggiano in testa alla classifica e non fanno sconti a nessuno.

Unica nota lieta è stato l’esordio in campionato di Berisha che realizza 8 punti e si afferma miglior realizzatore della squadra in questo incontro.

Prossimo appuntamento Domenica 2 dicembre a Maniago; inizio della partita alle ore 15.30

3S Profili d’Oro vs 3S Basket Cordenons “A” 20-92 (4-23, 10-21, 4-20, 2-28)

3S Profili d’Oro; Prizzon, De Nardo, Berisha 8, Furlani 2, Napolitano, Avvisato, Surbone, De Giorgi, Pitton 2, Baruzzo 2, Evans 4, Mucin.

Allenatore: Rinieri

Continua la corsa in salita per gli Under 13 targati “Profili d’Oro”, che sabato hanno giocato a Zoppola, contro la locale squadra del nemico/amico coach Fantin.

Come ampliamente previsto, il divario fisico è nettamente a favore dei padroni di casa che, con un gioco veloce in attacco e aggressivo in difesa, mettono subito le mani sull’incontro.

A nulla è servita la prestazione monster di Surbone, che ha giocato in tutti i ruoli, da pivot a play, ben coadiuvato da un ritrovato Baruzzo.

Positivo anche l’esordio nel campionato di Napolitano, che fa valere il fisico nel pitturato di attacco, e di Pitton, che vola su ogni pallone che gli passa vicino.

Ora ci attende il derby con i 2006 della 3S, che si giocherà domenica 25 Novembre alle ore 11.00 nella palestra delle scuole medie di Cordenons.

 

Zoppola vs 3S Profili d’Oro 89-46 (24-13, 24-8, 27-14, 14-11)

3S Profili d’Oro; Baruzzo 9, De Giorgi 2, De Nardo, Evans 3, Furlani 5, Munteanu, Napolitano 8, Perin 2, Pitton 1, Prizzon 2, Sellan 4, Surbone 10.

Allenatore: Rinieri

 

Napolitano 8 p.ti (4 su 7 da 2)

Pitton 1 p.to, 6 rimb., 3 p.r.

Surbone 10 p.ti, 6 rimb., 5 p.r.

Baruzzo 9 p.ti, 9 rimb.