18 settembre 2017

La società è lieta di invitare famiglie ed atleti, ma anche simpatizzanti ed amici, all’incontro che si terrà sabato 23 settembre alle ore 17.00, presso il palazzetto dello sport di Cordenons, le cui tematiche riguarderanno il regolamento del gioco nonché il ruolo dell’arbitro nel contesto della partita. L’obiettivo che ci si pone è quello di approfondire la conoscenza delle regole del gioco, per noi, più bello del mondo, che tende a mutare sensibilmente anno dopo anno. Se per poter stare dentro il rettangolo 28×15 o sedere su una panchina è fuori discussione che sia fondamentale se non indispensabile conoscere il regolamento, riteniamo possa essere altrettanto importante per chi siede in tribuna.

La squadra sportiva non è veramente completa se non può contare sul gruppo dei suoi primi sostenitori, la squadra dei genitori

 

Tratto da Genitori a bordo campo di R. Mauri

Classico appuntamento di inizio stagione per la famiglia bianco-verde, chiamata a riunirsi al palazzetto per ricordare il nostro amico Luca, nel torneo a lui dedicato. Quattro le compagini coinvolte, con i padroni di casa che apriranno le danze venerdì 22 settembre, ore 19.00 contro la Virtus Feletto. A seguire, Vis Spilimbergo contro la rinnovata Trevisan Confezioni Latisana, con palla a due ore 21. Sabato 23 settembre, con gli stessi orari andranno in onda le finali, 3/4 posto alle 19.00, 1/2 posto alle 21.00. Vi aspettiamo quindi numerosi, con la duplice occasione di ricordare nel migliore dei modi UNO DI NOI e tastare il polso della situazione su 4 protagoniste del prossimo campionato di C Silver, tra cui la nostra giovane Intermek.

Una delle mille sfide a calcio balilla
Corazza-Valese, sfida a senso unico

Dopo due settimane lunghe e laboriose, la 3S Basket manda in archivio la terza edizione del Summer Day Camp con grande soddisfazione e ottimismo per il futuro. 35 camperini nel primo turno e 29 nel secondo, si sono dati appuntamento per festeggiare insieme l’inizio dell’estete con lo staff bianco-verde, spaziando tra palazzetto dello sport, campetto De Amicis e Water Age. Pallacanestro ma non solo. Attività ludico motorie, tornei di ping-pong, calcio balilla e nascondino hanno animato le afose giornate del camp, rinfrescate quotidianamente con un tuffo nelle accoglienti acque di Gymnasium. Non sono mancati momenti di svago con giochi di carte, moderni e tradizionali. Coach Fantin autentico capo bisca, con il fante di spade battuto sul tavolo più spesso di una batteria al concerto degli ACDC.

Coach Fantin e la sua bisca clandestina
29 canoisti provetti
Su le pagaie, questa è una rapina

Coinvolgente e particolarmente apprezzata è stata anche l’avventura sulle rive del lago della Burida, dove i ragazzi hanno provato l’ebbrezza di pagaiare in canoa sulle acque naoniane, grazie alla disponibilità e competenza di un guru come Mauro Baron.

L’apice delle due settimane l’abbiamo raggiunto quando un certo Marco Cusin ha varcato la soglia del palazzetto. Occhi increduli, per una sorpresa che ha lasciato tutti i ragazzi a bocca aperta. Foto, autografi e qualche battuta con i nostri campers hanno regalato mezz’ora da sogno per tutti i mini cestisti.

Qualcuno non si fidava dell’addetto al meteo…

Un ringraziamento doveroso e sentito a tutto lo staff, Giovanna, Domenico, Patrizio, Luca e Davide che hanno reso le giornate un autentico luna-park, con entusiasmo dedizione e professionalità.

Summer Day Camp 2017

Grazie a tutti i partecipanti per la gioia e il divertimento con cui hanno affrontato le giornate…a tutti voi, buona estate e ovviamente appuntamento per il 2018!!!

Matteo

Non un’esperienza da tutti i giorni, quella vissuta dai ragazzi del team 3S 3×3. Gli atleti classe 2000 Stefani Mattia, Pivetta Simone, Silvestrin Alessandro e Camaj Alex, accomagnati dal nostro Fabio, hanno trascorso una tre giorni all’insegna del basket presso Pieve di Cento (BO), dove si sono disputte le finali nazionali del torneo FIBA, appunto 3×3. Partenza sabato 24/06 ore 8.00, inizio di un viaggio non eccessivamente pesante, con gli atleti carichi e vogliosi di vittorie. Grande stupore all’arrivo, dato che l’organizzazione dell’evento si è dimostrata al di sopra delle aspettative, con una struttura dotata di campi, ristorante e parco acquatico. Dopo essersi rifocillati ed aver fatto un tuffo in piscina, i nostri giovani indossano la canotta bianco/verde e scendono in campo. Ostacolati solo dalla sconfitta con Avellino, la 3S cavalca l’onda dell’entusiasmo e vince con Bolzano, Pescara e Potenza. Il messaggio è: noi ci siamo e non per fare una vacanza!

Alessandro, Simone, Mattia e Alex

Soddisfatta di una prima giornata, che meglio non poteva andare, la squdra si concede di staccarsi dal gruppo e isolarsi a mangiare una pizza, prima di andare a letto per ricaricare le pile.

Giorno 2, ragazzi riposati, carichi e con la faccia di chi vuole arrivare fino in fondo. La voglia si vede alla prima partita, vinta contro il Don Bosco Livorno per 15-14, dove i giocatori hanno tirato fuori la cazzim’, nonostante le speranze vacillassero sul 14-11 per i livornesi. Match teso anche quello contro Roma, comunque portato a casa per 15-13. Dopo essersi rinfrescati in acqua e aver fatto del buon acqua gym, i ragazzi pranzano e vanno in hotel a riposare. Si torna sul campo per gli ottavi di finale, di nuovo contro la stessa Roma già sconfitta. La 3S vola ai quarti con il risultato di 15-3. La prossima avversaria è la squadra di casa, Cento, forse sottovalutata. Infatti, il sogno dei bianco-verdi si infrange sul 15-9, risultato che lascia dell’amaro in bocca a tutti, convinti di meritarsi di più per quanto fatto in precedenza.

Tanta è,tuttavia, anche la soddisfazione, per essere tra le prime otto squadre in Italia di questa nuova disciplina olimpica. I ragazzi non solo hanno avuto l’opportunità di giocare ad alti livelli lo sport che amano, ma anche di divertirsi, conoscere nuovi posti e nuovi giocatori con i qualli hanno condiviso momenti anche fuori dal campo.

Mattia, Simone, Alessandro e Alex ringraziano di cuore il pres e la società per questa esperienza e i genitori che hanno viaggiato per tifare i loro “bambini”. Il loro “GRAZIE” più grande, però, va a Fabio, per essere stato un coach, per aver reso questa avventura ancora più piacevole, per essere stato il quinto membro della squadra e per essere stato parte di questo ricordo indelebile.

Aaron Lomele
Getsche Ndompetelo

Quello appena trascorso, è stato un week carico di emozioni forti e ricco di orgoglio per la nostra società. Partiamo da lontano. Il primo acuto è giunto dai monti lombardi. Bormio per la precisione, dove Aaron Lomele e Getsche Ndompetelo
, indossando la divisa del Friuli Venezia Giulia, si sono dovuti arrendere solamente alla selezione della Lombardia, nella finale per il primo e secondo posto al trofeo Bulgheroni, anticamera del torneo delle Regioni, e autentico palcoscenico nazionale.

Più o meno alla stessa ora, nella vicina Udine, Edward Oyeh, si cuciva sul petto il tricolore di campione italiano Under 18, con i colori bianco-neri della Virtus Bologna. Edy, partito proprio da Cordenons, è approdato in Emilia 12 mesi fa, ed è tornato in Friuli a prendersi il titolo italiano di categoria.

Edward Oyeh

Al nostro trio, non possiamo che fare i più sinceri e sentiti complimenti. Bravi Ragazzi!!!

La società è lieta di annunciare di aver raggiunto un accordo con Andrea Beretta per la conduzione tecnica della prima squadra. Allenatore goriziano di comprovata esperienza, con molti anni trascorsi tra serie B, C e D, Andrea prenderà il posto di Domenico Fantin, che dopo 4 anni alla guida della prima squadra, culminati con la promozione e conseguente salvezza in C Silver, si occuperà solo di settore giovanile.

Diamo dunque il benvenuto a coach Beretta, il quale seguirà anche una squadra giovanile, a cui auguriamo buon lavoro.

Splendida chiusura stagionale per il gruppo Aquilotti 2006, che come da tradizione, saluta il mondo minibasket con il tradizionale torneo Ottica De Marco. Il torneo, suddiviso in due gironi, ha visto la Vigor Conegliano prevalere nelle due gare mattutine del raggruppamento verde, rispettivamente contro Cellina Basket e Pallacanestro Laipacco, capace di imporsi sui pedemontani nella sfida per il secondo posto nel girone.

Polisigma Zoppola

Nel frattempo, nel campo esterno della De Amicis (finalmente aperto e a disposizione del gioco!!!), i nostri eroi superavano solo ai punti la Polisigma Zoppola (37 a 26) dopo aver pareggiato i 6 tempi. Nel secondo match del girone arancione, la Pallacanestro Vittorio Veneto ha vinto di misura sui ragazzi di Fabbro (13-11). Nella gara decisiva per il primo posto del girone i bianco-verdi hanno avuto la meglio sui veneti, ipotecando cosi la finale 1°/2° posto del pomeriggio.

L’organizzazione certosina dell’entourage di casa, ha garantito a tutti i partecipanti di rifocillarsi a dovere dopo le fatiche mattutine, presentato gli atleti pronti alle sfide finali.

Il derby provinciale tra Cellina e Zoppola è stato vinto da questi ultimi (23-34) dopo aver pareggiato le vittorie nei sei tempi mentre nella finalina di consolazione, Laipacco ha guadagnato il gradino più basso del podio a discapito di Vittorio Veneto.

La finalissima è stata degna di tale nome, oltre del numeroso pubblico che ha gremito gli spalti di via Avellaneda nonostante le temperature africane.

La gara è stata vibrante, intensa e molto equilibrata, a tal punto che alla fine dei 6 tempi di gioco, le due squadre si erano equamente distribuite le vittorie. Ancora una volta, sono stati i punteggi totali a sancire il vincitore,

con la Vigor che l’ha spuntata 41-38, a dimostrazione del grande equilibrio in campo.

Tutte le famiglie degli iscritti al 3° Summer Day Camp, sono invitate alla riunione che si terrà mercoledì 14/06, alle ore 19.00, presso il palazzetto dello sport. Sarà l’occasione ideale per illustrare nel dettaglio gli aspetti organizzativi del camp.

21 maggio 2017

L’estate è alle porte, e noi continuiamo ad aver voglia di pallacanestro, divertimento e il piacere di stare ancora insieme. Le iscrizioni per il nostro Day Camp sono aperte, potete trovare tutti i moduli  in segreteria al palazzetto, ogni martedì‘ e venerdì dalle 17.00 alle 19.15.

Gare, giochi, pallacanestro ma non solo, le splendide piscine del Water Age Gymnasium, il palazzetto e la sua area verde. E’ tutto pronto e apparecchiato per il 3° Summer Day Camp e prolungare il divertimento anche a giugno.