Cos’è il Minibasket e quali obiettivi si pone

E’ un gioco-sport educativo e formativo di movimento con la palla a ciclo simmetrico, di tipo aerobico/anaerobico alternato. Quindi è un’attività completa tra le più consigliate nel periodo dell’età evolutiva che va dai 5 agli 11 anni di età.

Risponde alle esigenze di crescita psicologica e fisiologica del bambino, rispettando e promuovendo la sua maturazione ed il suo bisogno di socializzazione.

Il Minibasket pone il bambino al centro del processo educativo e concorre a strutturarne la personalità operando in tutte le sue aree:

AREA SOCIALE: sviluppa la capacità di collaborazione, l’integrazione e l’identificazione con il gruppo, la lealtà ed il rispetto delle regole.

AREA COGNITIVA: sviluppa i processi percettivi, la condotta intelligente, la scoperta, l’immaginazione e la creatività.

AREA AFFETTIVA: favorisce la strutturazione dei tratti caratterologici, promuove la fiducia in sé e l’autostima, la responsabilizzazione e l’autonomia.

AREA CORPOREA: favorisce un armonico sviluppo fisico, struttura gli elementi della motricità.

Poiché la MOTIVAZIONE è un presupposto basilare per ogni tipo di apprendimento, vengono utilizzati strumenti diversificati e metodologie efficaci, atti a creare un contesto altamente partecipativo dove il bambino può imparare giocando e divertendosi.

“La Terra di Mezzo”
Programma Tecnico Didattico gruppo Esordienti:

Non per cominciare prima la pallacanestro, ma per terminare nel migliore dei modi il Minibasket.
Il percorso iniziato con la categoria Pulcini, proseguito con le categorie Scoiattoli ed Aquilotti, termina con la categoria Esordienti che fa da ponte verso il settore giovanile.
La programmazione per questa categoria propone un’attività mirata a questa fascia di età che stimoli e coinvolga i ragazzi e che risponda a questi requisiti:
– Giocare è saper usare i fondamentali
– Giocare è affrontare, leggere e risolvere situazioni
– Giocare è l’entusiasmo del saper fare
– Giocare è ….vedere la passione che si accende
Obiettivi:
– Educare e sviluppare capacità motorie
– Consolidare capacità di gioco e introdurre i primi riferimenti tecnici
– Lo spazio: lettura e utilizzo
– La difesa: responsabilità individuale e disponibilità
– Il gioco: autonomia, intelligenza e divertimento
– Il tiro: coordinazione ed equilibrio
– Il passaggio: collaborazione e scelta

Pulcini – 2011

Scoiattoli – 2010

Scoiattoli – 2009

 

Aquilotti – 2008

Aquilotti – 2007

Patrizio Basso

Istruttore Minibasket

Silvia Maset

Diplomata ISEF

Istruttore Nazionale Minibasket

Giovanna Cartelli

Istruttore Minibasket

Marco Rinieri

Diplomato ISEF
Istruttore Minibasket
Maestro di Giocosport

Domenico Fantin

Istruttore Minibasket