Intermek, non basta la grande rimonta

22 ottobre 2017

Ancora una sconfitta di misura per la 3S ma completamente diversa dalle precedenti. Opposti alla forte San Daniele (ancora a punteggio pieno) la formazione del Presidente Tosoni ha sempre rincorso nel punteggio i padroni di casa. Mai break decisivi però fino a metà del 4° quarto quando Moretti e compagni sono andati sotto 50 a 65. Sembrava finita ma non per Cipolla che praticamente da solo (14 punti suoi nel parziale di 17 a 2) ha condotto l’Intermek a giocarsi il finale punto a punto.

Nell’ultimo minuto è successo di tutto con antisportivi da ambedue le parti e clima da battaglia. Cipolla in contropiede poteva dare la vittoria a Cordenons ma gli aribitri hanno visto un fallo in attacco della guardia cordenonese. Sulla successiva rimessa dei padroni di casa, fallo e 2 liberi per Djust. Errore sul primo e buono il secondo. Più 2 per San Daniele con 4 secondi e mezzo da giocare. La 3S però non è riuscita a concludere.

Altra sconfitta sul filo di lana ma il team allenato da Andrea Beretta (assenti Pezzutti e Damjanovic) ha dimostrato ancora una volta di giocarsela con tutti e sicuramente è in credito con i finali punto a punto.

Così Beretta a fine gara: ” tre partite perse al fotofinish, in casa della favorita per la promozione non si può vincere se tiri 14 liberi contro 30 e ti fischiano 27 falli a sfavore contro 16 a favore “.

Un grosso in bocca al lupo a Bellina del San Daniele che si è infortunato prorpio nel finale di partita. Speriamo per lui che non ci sia niente di serio.

Prossimo impegno a Latisana sabato prossimo alle ore 19:30.

Il Michelaccio – Intermek  73 – 71  (19/14-37/29-55/46)

San Daniele: Barazzutti 5, Pellarini 8, Colutta 9, Simonutti 4, Domini, Bortoluzzi, Tosoni 13, Tallone, Bellina 11, Cella 5, Djust 18. All.re Sinone.

3S Cordenons: Cipolla 20, Pivetta 2, Moretti 17, Mezzarobba, De Santi 17, Corazza, Marella 4, Zanusso, De Nardo 7, Rado. All.re Beretta  V. All.re Pontani

Arbitri Innocente e Pais.

 

Related Post