INTERZONA: OLTRE IL DANNO, LA BEFFA

12 maggio 2018

Partita amara per i ragazzi di coach Celotto, che tra le mura amiche affrontano l’Apu Udine di Paolo Montena.

Il primo quarto comincia con un sostanziale equilibrio, in cui le due compagini rispondono colpo su colpo (anche se le percentuali non eccellono da ambo le parti). Dopo 10′ i bianco – verdi comandano per 14-11.

Il secondo periodo riprende il primo, le percentuali continuano ad essere basse nonostante i buoni tiri creati sia da Cordenons che da Udine; la diretta conseguenza è un punteggio basso, ed una partita equilibrata. All’intervallo lungo il tabellone recita 28-21 per i locali.

Al rientro dagli spogliatoi la musica sembra cambiare, l’Intermek sembra averne di più e vola sulla doppia cifra di vantaggio che manterrà a lungo. Dopo 30′ è in vantaggio per 38-29.

L’ultimo quarto è un disastro (sponda 3S): partono bene gestendo il vantaggio fino a 5′ dalla fine. L’attacco si blocca completamente, e in difesa si fa fatica. Ne approfitta Udine, in particolare con Azzano (come all’andata), che di cuore ed energia infila 8 punti filati che riportano Udine in parità (55-55). La scelta tecnica è di non chiamare time out, e con 20″ da giocare è tutto in mano ai ragazzi: Damjanovic si prende la responsabilità, ma viene chiuso bene dalla difesa udinese che lo costringe ad una palla persa. Palla persa afferrata da Visintini che allo scadere, da metà campo, infila la bomba del +3. Finisce 58-55 per Cautiero e compagni.

Oltre il danno, la beffa: è stato il primo ed unico vantaggio ospite dal 1′ di gioco.

INTERMEK 3S – APU GSA UDINE 55-58 (14-11, 28-21, 38-29)

INTERMEK: Colombo 2, Rossit 1, Pivetta 8 (8 rebs), Diana 4, Damjanovic 12 (7 rebs, 7 fd), Corazza, Silvestrin ne, Curtarelli, De Santi 11, Casara, Camaj 4, Lo Giudice 10. All. Celotto, Ass. Pupulin e Brusadin

APU GSA UDINE: Visintini 12, Minisini 3, Monticelli 10, Di Giovanni 6 (9 rebs), Cautiero 7 (13 rebs), Paoliini 2, Francovicchio, Pavlovic 2, Tell 2, Solini, Azzano 8, Ceschia 3. All. Montena, Ass. Gerometta

Arbitri: Zuccolo e Zancolò

Andrea Brusadin

Related Post
Finali Nazionali 3X3 U18. Il racconto dei protagonisti
4° Summer Day Camp – Ultimi Posti!!!
U18 e U16 campioni regionali 3×3 FIBA
IMPRESA SFIORATA: VINCE AZZURRA