La “preview” di Intermek Cordenons-U.S. Goriziana

14 Novembre 2016
Sabato 12 novembre, per il 7° turno del girone di andata, giocheremo in casa alle 20:45 contro la US Goriziana, squadra come noi neo-promossa in serie C Silver. Nella scorsa stagione il bilancio delle partite disputate nei play-off fu di una vittoria ciascuno.

Il Presidente Rosso, alla luce del salto di categoria, ha deciso di puntare in panchina su una autentica garanzia: ha infatti affidato “il pino” a Paolo Bosini, esperto Coach goriziano che tra l’altro ha allenato per diversi anni alla 3S, portando il team allora in C1 fino alla finale per la promozione in serie B2 nella stagione sportiva 2005-2006 poi purtroppo persa contro Jesolo-San Donà.

Il roster ha subito una duplice ed importante trasformazione: durante il mercato estivo si è infatti rinforzato con alcuni innesti di assoluto livello come il lungo Devil Medizza reduce da diverse stagioni in serie B (l’ultima a Cecina) ed autentico lusso per la categoria, l’ala Norbedo da Latisana (serie C Silver) e la guardia/ala Vidani da Tarcento (C Gold), tanto che la squadra era accreditata come pretendente ad una delle prime posizioni di classifica. A fine ottobre, però, il Presidente Rosso ha visto partire sia Medizza, accasatosi al Planet Basket Catanzaro in serie B, che Norbedo, il quale per problemi di lavoro ha chiesto ed ottenuto di poter giocare in promozione con il Basket4Trieste.

Coach Bosini, nonostante i cambi in corsa, ha comunque a disposizione una squadra di tutto rispetto: può contare infatti sull’esperienza in cabina di regia di Aniello “Nello” Laezza, playmaker con molti anni di esperienza in serie A1, che a dispetto delle 43 primavere “spiega” ancora basket e costituisce una autentica polizza assicurativa. Il ruolo di guardia è stato coperto con l’arrivo in biancorosso di Vidani, mentre nella posizione di ala la presenza di Rosso e di Di Giovanni garantisce pericolosità e punti sia sul perimetro sia nel pitturato grazie alla fisicità di cui entrambi i giocatori dispongono. Lo spot di pivot è coperto da Bernetic e da Zigon, lungo longilineo in grado di segnare sia nel pitturato che con il tiro dalla media distanza.

E noi come ci presentiamo alla sfida? Diciamo che per ora la Dea Bendata sta guardando altrove…al momento in cui scriviamo l’infermeria è, purtroppo, sold-out: restano infatti tutte da valutare le condizioni di Capitan Celotto, ancora ai box per l’infortunio occorso nel match contro l’UBC Udine e di Cipolla reduce da una brutta botta rimediata l’ultima partita contro DGM, mentre Teo Dalmazi è out causa influenza.

Coach Fantin commenta così il momento: “La situazione non è di sicuro facile. Dobbiamo restare concentrati e continuare a lavorare durante gli allenamenti; l’auspicio è che tutti assieme sabato riusciamo a ripetere per grinta ed intensità la partita che abbiamo disputato contro l’UBC.”
Related Post