L’Economy Rent ci prova, ma contro Azzurra non è abbastanza

7 Marzo 2017

Economy Rent – Azzurra Trieste 58-67 (9-14; 19-16; 12-17; 18-20)

Economy Rent

Rinieri, Bravin 9, De Ros 6, Colombo, Casara 8, Corazza 11, Bot 2, Tonussi 2, Palena 6, Basso 4, Da Pieve 10.

All.re: Celotto

Azzurra TS

Diminich 2, Desinan 2 , Valenti 4, Arnesano 1, Maniago 6, Barchiesi 8, Bisiani 1, Crocenzi 14, Furlan 5, Poboni 6, Placer 2, Garbassi 2, Finatti 14.

All.re: Perna

Arbitri: Fedrigo e Angeli

#24 Patrik Da Pieve

Ci ha provato l’Economy Rent, con tutte le sue forze, ma la capolista Azzurra si è dimostrata per l’ennesima volta una montagna invalicabile.

Termina con una sconfitta il primo match della seconda fase Under 15 Eccellenza, contro un avversario nettamente più forte, ma che a più riprese Rinieri e compagni sono riusciti a mettere in difficoltà durante l’arco dei 40’.

L’occhio non può che cadere sui particolari, che (purtroppo o per fortuna…) fanno la differenza in partite come questa. L’11/25 ai tiri liberi (44%), tanto quanto il 20/70 dal campo (28,6%) gridano vendetta. Per non parlare del 10-0 subito in appena 2’ di gioco dopo la palla a due.

Già, perché allo strapotere fisico e tecnico dei giuliani, in apertura di match ci si è messo pure il timore reverenziale.

Dopo essere stati suonati come le campane a Pasqua, i bianco-verdi trovano una prima reazione e chiudono il parziale di apertura con appena 5 lunghezze di svantaggio.

Casara e Corazza dalla lunga tengono l’Economy Rent a contatto ad inizio secondo quarto e la mini-fuga dei ragazzi di Perna viene arginata dall’energia di Bot (2 rimbalzi in attacco e due liberi a bersaglio) e dal canestro sulla sirena di Tonussi.

Nella ripresa, Azzurra fa valere il maggior tonnellaggio nei pressi del ferro, mettendo in luce un Finatti elegante quanto concreto (7 punti in questo frangente). I locali accusano il colpo, scivolando sino al meno 18 con 6’ alla sirena finale, ma trovano comunque la forza di replicare. Da Pieve dalla lunetta, e tre bombe filate (Corazza, Casara e De Ros) danno il -10 a 180” dal termine. Sul più bello però, finisce anche la benzina, spesa durante tutto il match per pareggiare il gap con i triestini, che rincasano meritatamente con il referto rosa e mantengono la vetta solitaria ancora imbattuti.

L’Economy Rent scenderà in campo sabato 11 marzo in via Locchi contro il Basket Trieste, palla a due ore 17:30.

Related Post