Primo sussulto stagionale per l’Under 15 Eccellenza

21 novembre 2016

 

ASD POL. CASARSA – ECONOMY RENT 68-69 (12-17; 13-16; 18-18; 25-18)

ASD POL. CASARSA

Trivalic, Miorin 13, Berlese 6, Basso 2, Scodeller 2, Liva, Vegnaduzzo 9, Fasan, Galassi, Castellarin 11, Moro 17, Centis 8.

All.re: Matteo Silvani

Assistente: Manuel Pennazzato

ECONOMY RENT

Rinieri 5, Bravin 12, De Ros 6, Colombo 5, Casara 4, Finardi 21, Paludet, Corazza 5, Tonussi, Palena 4, Da Pieve 3.

All.re: Matteo Celotto

Assistente: Simone Pizzioli

Arbitri: Montcuollo / Nardi

Quarta giornata del campionato Under 15 Eccellenza ricca di pathos ed emozioni, con l’Economy Rent vittoriosa sul parquet di Casarsa solamente all’ultimo respiro.

Con una gara condotta nel punteggio dal primo all’ultimo minuto, Da Pieve e soci hanno rischiato di sciupare tutto negli ultimi 70”, cadendo in uno dei più classici errori di gioventù.

L’inizio gara sorride ai colori bianco-verdi, che trovano con maggior continuità la via del canestro, e imprimono da subito un ritmo di gioco molto elevato, con i locali che stentano a carburare (3-8 dopo 4’). Sono Vegnaduzzo e Castellarin a caricarsi i compagni sulle spalle e consentire ai bianco-rossi di riavvicinarsi nel punteggio, prima che Palena mettesse la firma per il 12-17 di fine quarto.

Il ritmo si alza ulteriormente nei secondi 10’, e grazie ai tiri pesanti di Rinieri, Finardi e Bravin si materializza il massimo vantaggio nella gara (16-33), ma i ragazzi di coach Silvani reagiscono rabbiosamente, dominando pitturato e tabelloni (vedremo anche un’azione con ben 5 rimbalzi consecutivi) andando così al riposo sul (25-33).

Il match riprende con i locali ancora padroni della scena e grazie un break di 9-3 in 3’, riaprono definitivamente il match. Nella seconda parte della frazione, i ragazzi Economy Rent sono bravi a reggere l’onda d’urto casarsese, mantenendo inalterato il distacco alla penultima sirena.

Negli ultimi 10 minuti l’equilibrio in campo e il tira e molla sul tabellone proseguono sino ai canestri finali di Bravin e Colombo che sembrano poter chiudere la partita (69-57 a 1’10” dal termine). Casarsa è brava a crederci, i ragazzi 3S probabilmente sicuri di aver già la vittoria in tasca si bloccano. Ne scaturisce un finale thrilling, (11-0 di parziale in un minuto per i nostri avversari), con i nostri ragazzi bravi a chiudere la via del canestro nell’ultimo possesso locale e festeggiare così la prima (sudatissima) vittoria stagionale.

Prossimo impegno tra le mura amiche di via Avellaneda, quando domenica 27/11 ospiteremo il Basket Trieste, palla a due ore 11:00.

Related Post