Promo, da leccarsi i baffi…a metà

15 Gennaio 2019

Dopo la lunga sosta natalizia riparte il campionato di promozione che vede i ragazzi della 3S ancora imbattuti.

Per la prima gara del 2019 i bianco-verdi giocano tra le fila amiche, ma questa volta al palazzetto, non alla crocs Arena.

Primo quarto di gioco piuttosto equilibrato, grazie anche alle difese che concedono parecchio da entrambe le parti; Rizzo e Colussi rispondono dalla lunga alle due triple consecutive di Boschian e così firmano il 24-18 del primo periodo.

Dopo la prima mini-pausa i ragazzi di coach Pontani alzano l’intensità difensiva, non facendo più vedere il canestro ai rivali maniaghesi, i quali segnano solamente 3 punti nel quarto.

#24 Luca Campaner

Oltre alla gran voglia difensiva, però, i padroni di casa sfoderano una prestazione incredibile dai 3 punti (7/14 nel primo tempo) e guidati da un Rizzo in versione Monster (17 punti e 4/5 da 3) allungano sul +27 di metà partita con il tabellone che segna 48-21 per la squadra del presidente Tosoni.

Dopo il miglior primo tempo della stagione dei Crocodiles, però, arriva il peggior secondo tempo.
Probabilmente il divario fa credere ai bianco-verdi di avere già le mani sulla partita, ma al rientro dagli spogliatoi si ritrovano un Maniago agguerrito e con la voglia di riscattarsi, che da subito si schiera a zona, mettendo in dura difficoltà i padroni di casa.

Le percentuali, sino a qui quasi ottime, crollano vertiginosamente, mentre gli ospiti riescono a trovare soluzioni più comode anche grazie a numerosi contropiedi.
Grazie ad un parziale di 9-19 Maniago ricuce lo scarto andando all’ultima pausa sul punteggio di 57-40.
Nell’ultimo quarto la partita diventa molto fisica e nonostante gli innumerevoli falli subiti, Cordenons tira con percentuali disastrose dalla linea della carità (15/39).

Maniago sfrutta le scarse percentuali dei padroni di casa e punto su punto accorcia ulteriormente il distacco fino a giungere a -7 a 3’ dalla fine.

Per fortuna Scarpa si sblocca dalla lunga e mette due bombe pesanti che sanciscono la fine della partita con il punteggio di 73-65 per i padroni di casa.

Partita da montagne russe per Pontani ed i suoi ragazzi, che nonostante la prestazione poco convincente, escono dalla sfida, oltre che con una vittoria, con 4 punti di vantaggio sul gruppetto delle inseguitrici formato da Spilimbergo e Balonsesto.

Prossimo appuntamento Venerdì 18 alle ore 20 a Sacile.

3S CORDENONS – MANIAGO: 73-65 (24-18; 48-21; 57-40)

Busato 6, Scarpa 11, Casara 10, Puppin 3, Campaner 2, Rizzo 17, Bagatella 3, Colussi 9, Biason 6, Rossit 8.
All. Pontani

Enrico Puppin

Related Post
Visite Mediche
Punto Minibasket
Cala il sipario su una stagione da copertina
Croco-D-iles che weekenD