Promo, un filotto che vale il terzo posto

13 gennaio 2018

Ci eravamo lasciati con la vittoria nel derby dei ragazzi di coach Nonis.

Dopo questa bella prova è venuto Sacile Basket a fare visita a Busato e soci; i Crocodiles volevano confermare la positiva striscia di vittorie, ma i ragazzi liventini fin da subito hanno impresso il loro ritmo e hanno impedito alla 3S di esprimere il loro gioco al meglio come avevano già dimostrato di saper fare.

La partita è sempre stata in equilibrio, tra secondo e terzo quarto i sacilesi avevano piazzato un break importante che li vedeva sopra di 10 lunghezze; i Crocodiles non si fecero stupire e con pazienza recuperarono tutto giocandosi tutto nell’ultimo possesso. Purtroppo Colussi non riesce nell’impresa di portare la partita all’overtime e Sacile esce con i due punti da questa preziosa sfida.

Dopo Sacile è stata la volta di Fiume Veneto, squadra allenata da un ex allenatore della 3S: Marco Celotto.

I coccodrilli erano chiamati a riscattarsi dopo la partita precedente; la squadra di casa era partita forte, ma i bianco – verdi sono sempre stati bravi a resistere ad ogni prova di allungo da parte dei fiumani.

Al rientro dagli spogliatoi è Enrico Scarpa (27 punti al termine) a caricarsi la squadra sulle spalle: le sue giocate hanno portato i Crocodiles a comandare nel punteggio ed a mantenerlo fino alla sirena finale, nonostante le prove di rimonta da parte dei casalinghi.

L’ultima partita dell’anno è stata contro Maniago di Raul De Stefano, alla vigilia del campionato la squadra che a detta di tutti aveva obbiettivi importanti.

Si presentava come una partita ostica per la squadra di casa che dopo aver ritrovato la vittoria contro Fiume Veneto voleva reingranare la seconda. Gli avversari non hanno messo quasi mai in difficoltà la 3S, a parte metà del terzo periodo, grazie ad un’ottima difesa e un buon lavoro offensivo. Partita quasi mai in discussione, soprattutto, grazie ad uno dei protagonisti assoluti della stagione dei Crocodiles, Davide Busato, autore dell’ennesima doppia doppia da 18 punti e 12 falli subiti.

La ripresa del campionato sanciva la fine del girone di andata: i Crocodiles erano impegnati contro il Balonsesto in trasferta.

La prima partita dell’anno è sempre difficile, a qualunque livello: e lo è stato anche per la 3S nonostante il risultato finale.

Partita sulla carta semplice, ma che in realtà non lo è quasi mai stata.

Il primo periodo i ragazzi di coach Nonis sono subito andati in vantaggio, anche in doppia cifra, ma i locali non hanno mai mollato.

La differenza è stata fatta nel terzo periodo, quando un Colussi risvegliato, ha dominato nella metà campo difensiva ed offensiva aiutando i compagni a piazzare un break importantissimo di 22-1.

Da quel momento in poi i due punti erano stati acquisiti, era importante mantenere alta la concentrazione per non cadere in tentazione e farsi male.

Con questa vittoria, e la contemporanea sconfitta di Sacile a Fiume Veneto, i Crocodiles finiscono il girone di andata al terzo posto in solitaria. Davanti ci sono solo Fossalta e Spilibasket, che affronterà la 3S venerdì 12 gennaio nella prima giornata di ritorno.

3S CROCODILES CORDENONS – SACILE BASKET 66-69 (16-21, 31-40, 53-58)

CROCODILES: Dalmazi 9, Puppin 10, Busato 19 (16 rebs, 15 fd), Scarpa 13, Obiri, Campaner 4, Colussi 6, Toppan 2, Bagatella 3, Cappellaro, Rinieri, Scardino. All. Nonis

Arbitri: Bon e Angeli

 

FIUME VENETO – 3S CROCODILES CORDENONS 81-86 (17-17, 37-38, 57-55)

CROCODILES: Dalmazi 4, Puppin 7, Busato 16 (7 rebs, 8 fd), Scarpa 27 (7 fd), Obiri, Campaner 9, Colussi 12, Boccalon 2, Bagatella 2, Rizzo 3, Celant 4, Lo Giudice. All. Nonis

Arbitri: Fedrigo e Ivan

3S CROCODILES CORDENONS – MANIAGO BASKET 69-50

CROCODILES: Dalmazi 9, Puppin, Busato 18 (14 fd, 7 rebs), Scarpa 13, Campaner 8, Colussi 12, Toppan 4, Rado 4, Silvestrin, Rizzo, Celant, Lo Giudice 2. All. Nonis

Arbitri: Fedrigo e Gava

BALONSESTO – 3S CROCODILES CORDENONS 54-71 (15-18, 31-30, 45-54)

CROCODILES: Dalmazi 15, Brusadin, Busato 14 (9 rebs, 7 fd), Scarpa 6, Campaner 5, Colussi 9 (10 rebs), Toppan 2, Celant 5, Boccalon 5, Bagatella 9, Cappellaro, Rado 2. All. Nonis

Arbitri: Casamichele e Miniutti

Related Post