Sport Fisio Hub, contro Gonars è una vittoria per far pace con il gioco

31 Gennaio 2019

I ragazzi dell’Under 18, ritrovano il bandolo della matassa dopo quasi due mesi di alti (pochi) e bassi (molti).

I bianco-verdi, alla quarta partita tra le mura amiche, delle ultime 5 disputate si impongono  per 72 a 67 su una coriacea e concreta Gonars, dopo quattro periodi vissuti per lunghi tratti sulle montagne russe.

Passato il 6 a 0 esterno dei primi minuti, la squadra di casa sembra trovare i giusti equilibri per affrontare il match. Niente di più sbagliato. 18 a 3 di parziale per Malisan e soci e prima sirena impietosa quanto provvidenziale (10-26).

Servono metà quarto (22-29) e tante energie per rientrare in partita, e anche se i ragazzi Sport Fisio Hub ritrovano solidità difensiva, faticano oltremodo nella metà campo d’attacco.

La pausa lunga sembra giovare alla truppa bianco-verde, caparbia (in difesa) e sprecona (in attacco) allo stesso tempo (ancora a -6 a metà terza frazione). I ragazzi di Stroppolo non si fanno pregare più di tanto e allungano sotto i colpi di Milanese, agguantando nuovamente il +14.

Toccato il fondo del barile, anziché raschiarlo, i nostri si sono rimboccati le maniche. E per accarezzare nuovamente la vittoria, hanno prima ritrovato lo spirito forse più bello per farlo: quello di sacrificio.

Il piacere di faticare per e con i propri compagni di squadra. La panchina, coinvolta tanto quanto chi correva e sudava in campo. Il parziale di 30 a 11 degli ultimi 12’ è semplicemente il frutto di quanto appena descritto, con i canestri dei singoli, derivanti da azioni costruite in collettivo, più che da iniziative personali.

Una rondine non fa primavera. Per guarire del tutto, serve ancora una buona dose di medicina. Quella amara, cattiva. Quella che in molti scansano o rifiutano. Ma che alla fine della cura, ti fa sentire veramente bene.

Sport Fisio Hub vs Polisportiva Gonars 72-67 (10-26; 21-11; 19-19; 22-11)
Sport Fisio Hub

Colombo 2, Da Pieve 5, Palena 7, Rossit 9, Bravin 9, Valenti 1, Curtarelli 2, De Ros, Biason 18, Casara 17, Beretta.

All.ri Celotto – Pontani

Related Post