STOP PESANTE PER L’U14 ELITE AL BENEDETTI

18 aprile 2018

Partita da dimenticare per i ragazzi di coach Fantin, che avevano una ghiotta opportunità di blindare il terzo posto in caso di vittoria.

Ma vittoria non è, ed anzi la partita con Udine è un’ennesima lezione (dopo Pall. Ts e Azzurra).

Dopo la prova convincente dell’andata contro il team di Micalich, i padroni di casa avevano una brutta figura da riscattare; il primo periodo, però, vede i bianco – verdi stare in scia per tutti i primi 10′ arrendendosi solo sul 22-18 con una tripla da metà campo proprio del beniamino udinese.

E’ dall’inizio del secondo quarto che Cordenons esce dalla partita, in attacco non c’è sicurezza e fluidità e non si fa mai canestro (4 punti nei secondi 10′), in difesa permette contropiedi su contropiedi e tanti rimbalzi offensivi. Il risultato è 47-22 all’intervallo.

Al rientro dagli spogliatoi Lomele e compagni provano quantomeno a salvare la faccia, ma proprio non è giornata: anche il terzo quarto è dominato dagli udinesi che finiscono sul 61-28.

L’ultimo periodo non ha nulla da dire alla partita, e i cordenonesi non vedevano l’ora finisse. Finisce 75-41 per l’Apu che continua a rincorrere il sogno secondo posto. La 3S, invece, rischia il quinto posto: tutto dipende dall’ultima sfida contro l’Azzurra Trieste di Visintin sabato 29 aprile alle 15 al palazzetto di Cordenons.

APU GSA UDINE – BOT UNIPERSONALE 75-41 (22-18, 47-22, 61-28)

UDINE: Bonello 6, Micalich F. 6, Zucconi 2, Pittioni 7, Parri, Venturi 22, Serino 6, Moroni ne, Susana 6, Micalich E. 17, Beorchia 2. All. Casirianni, Ass. Terenzani

BOT UNIPERSONALE: Bortolus, Brusadin 3, Molent, Valese 2, Nicolao 3, Dal Maso, Della Toffola 7 (16 rebs), Ndompetelo 9, Lomele 15 (8 rebs), Scola 2. All. Fantin, Ass. Brusadin

Arbitri: Fornaro e Ceolin

Andrea Brusadin

Related Post
Under 16, cuore e determinazione per imporsi nel derby.
Esordio col sorriso per l’Under 18
Doppia sconfitta per il gruppo 2003.
TUTTI A REFERTO PER LA TERZA VITTORIA IN FILA DELL’ECONOMY RENT