TRE KO CONSECUTIVI PER GLI UNDER 15

14 Dicembre 2018

Tutto da rifare per l’Economy Rent di coach Palermo, che viene sconfitta in tre scontri diretti per la testa della graduatoria.


Prima avversaria era l’Azzurra Trieste di coach Ponga, che subito mette alle corde i biancoverdi grazie ad un vantaggio di 12 lunghezze già nella prima frazione, come a voler punire una serie di allenamenti in cui la concentrazione e l’intensità erano venute meno. Comunque, i ragazzi producono una piccola reazione che porta il punteggio sul 34-42 a metà gara. La 3S non concretizza abbastanza da mettere la testa avanti nel terzo quarto, ma nell’ultimo periodo si ritrova addirittura sul -3 con la palla in mano. Alcune disattenzioni e la freddezza dei triestini ci condannano alla prima sconfitta interna dell’anno: 66-75 all’ultima sirena.
3S: Bortolus, Pizzinato 5, Molent 0, Turrin NE, Moroldo NE, Brusadin 1, Nicolao 3, Minetto 4, Ndompetelo 16, Della Toffola 13, Lomele 22, Dal Maso 2. Coach Palermo
AZZURRA: Covi 6, Nazzaro 4, Mermoglia 10, Gregori 10, Dolcetti 13, Vlacci, Gallo 16, Fonda 2, Zacchigna 12, Maiola 2. Coach Ponga

A seguito della sconfitta con i giuliani, l’occasione per recuperare terreno si manifesta nel derby contro la FIPP Pordenone di coach Zamparini. La gara inizia in salita per l’Economy Rent che, come contro Azzurra, si ritrovano ad inseguire. Il distacco si mantiene sugli 8 punti fino alla sirena di fine secondo quarto, ma le facce non sono quelle giuste, specialmente per un derby. Alla ripresa della gara, i biancorossi dilagano, producendo un terrificante break di 15-34 nel giro di 15’. Il solo Ndompetelo in serata di grazia (40 pti) non basta a contenere le iniziative dei pordenonesi, che infilano la difesa 3S come lame nel burro. Negli ultimi 5’ Cordenons riesce a contenere i danni, ricucendo fino all’82-93 finale.
3S: Bortolus 5, Pizzinato 3, Molent, Turrin, Moroldo 2, Brusadin, Nicolao 7, Minetto 5, Ndompetelo 40, Della Toffola 4, Lomele 11, Dal Maso 5. Coach Palermo
FIPP: Accordino 17, Barel Brenno, Bot 23, Dukic 3, Gattel 15, Montagner 5, Vianello 14, De Nadai 4, McCanick 7, Veronese 5, Capovilla, Della Mora. Coach Zamparini

Ultima chance per riscattarsi: Economy Rent contro APU Udine, ancora tra le mura amiche. Il gruppo guidato da coach Palermo aveva già affrontato gli udinesi, uscendo sconfitto dal “Benedetti” con un passivo di 16 punti. La gara sembra la fotocopia delle uscite precedenti: subito sotto nel punteggio (0-11) e rientro negli spogliatoi sul -9. In questa occasione la 3S non riesce a trovare la fluidità necessaria a ricucire lo svantaggio e quando riesce a tornare sul -5, l’APU ricaccia indietro i cordenonesi, sfruttando una difesa poco ispirata. La partita si chiude sul 75-85.
3S: Bortolus 4, Pizzinato 8, Molent, Turrin, Moroldo, Brusadin, Nicolao 4, Minetto 3, Ndompetelo 17, Della Toffola 11, Lomele 19, Dal Maso 9. Coach Palermo
APU: Bonello, Micalich F, Beorchia, Pittioni 3, Parci 2, Roseano 27, Gattolini 12, Venturi 5, Serino, Susana 10, Balladino 7, Micalich E. 19. Coach Milan

Related Post