In volata il derby dice Vis Spilimbergo

16 ottobre 2017

Un altra sconfitta nel finale per l’Intermek dopo quella al basket day contro l’UBC.

E dire che a cinque minuti e mezzo dalla sirena sul + 10 il team allenato da Andrea Beretta sembrava davvero vicino al traguardo. Ma nel basket nulla è mai certo e così un parziale di 14 a 0 per gli ospiti ha cambiato l’esito finale. ” E’ stata una partita difficile dal punto di vista dell’intensità fisica ” così coach Beretta a fine gara,  ” sapevamo che avremmo sofferto in questo inizio di stagione ma stiamo dimostrando di potercela giocare con tutti “. La gestione degli ultimi palloni, dove l’esperienza conta ha penalizzato la 3S ma nessuna colpa a nessuno e la società con il coach hanno accettato la sfida con i molti giovani nel roster. Obbiettivi? Ancora Beretta ” il calendario è durissimo e solo dopo Natale avremo la reale dimensione del nostro valore e dove potremo arrivare in classifica “.

Sabato comunque anche il palazzetto di via Avellaneda ha offerto un bello spettacolo con un grande pubblico che ha stipato l’impianto. Molti i tifosi giunti dalla vicina Spilimbergo che certo si sono fatti sentire.

Ora per Corazza e compagni il prossimo impegno sarà sabato prossimo (ore 19:00) a San Daniele contro una delle favorite per la promozione in C gold. Mercoledì test a Corno di Rosazzo contro la locale formazione di C gold.

 

Intermek 3S Cordenons- Vis Spilimbergo   69 – 72 (15/20-37/32-55/52)

Cordenons: Pezzutti 2, Damjanovic 4, Cipolla 7, Pivetta 2, Moretti 21, Mezzarobba, De Santi 3, Corazza, 7 Marella 9, Zanusso 2, Petrovic 13, De Nardo 2. All.re Beretta  V. All.re Pontani.

Spilimbergo: Bardini 12, Fabris 4, Ferigutti 2, De Simon 13, Favaretto, Paradiso 17, Passudetti 9, Gerometta, Bagnarol 11, Dal Col, Gasaprdo 4, Manzon. All.re Musiello  V.All.re Patisso.

 

Related Post