ZANARDO RAPPRESENTANZE VINCE IL TITOLO REGIONALE

1 giugno 2017

ZANARDO RAPPRESENTANZE 3S BASKET CORDENONS – BREG TRIESTE 59-49 (20-14, 37-23, 39-34, 59-49)

ZANARDO RAPPRESENTANZE 3S BASKET CORDENONS: CORAZZA 5, RIZZO, PEZZUTTI 4, CASTELLARIN 5, MEZZAROBBA 6, CAPPELLARO N.E., DE NARDO 2, BOCCALON 1, DAMJANOVIC 8, PIVETTA 20, RRADO 6, TURCHET 2. ALL. FANTIN

BREG TRIESTE: GREGORI I. 6, GELLENI 9, SPOLAORE N. 14, GREGORI L. 17, CRISMANI 3, GRISONICH, ZOBEC, GIULIANI, BAZZARINI. ALL. JURIC

ARBITRI: INNOCENTE E CASTELLANI

ZANARDO RAPPRESENTANZE 3S BASKET CORDENONS – CODROIPO 67-64 DOPO 2 O.T. (15-12, 27-30, 39-39, 47-47, 51-51, 67-64)

ZANARDO RAPPRESENTANZE 3S BASKET CORDENONS: IUDICA N.E., CORAZZA 10, RIZZO, PEZZUTTI 7, CASTELLARIN 2, MEZZAROBBA 2, DE NARDO 5, LO GIUDICE N.E., DAMJANOVIC 20, PIVETTA 8, RADO 2, TURCHET 11. ALL. FANTIN

CODROIPO: CASAGRANDE 6, SORAMEL, CENGARLE, VALOPPI, TONIZZO N.E., MIANI 9, BARTOLI, COSTANTINI 22, RIZZI 7, PIGNATON 10, MOZZI 10, GRI N.E.. ALL. ZAMPARINI

ARBITRI: COTUGNO G. E CAVEDON

L’under20 3S Basket Cordenons targata Zanardo Rappresentanze si aggiudica il titolo di campione regionale di categoria al termine della due giorni disputata lunedì 29 e martedì 30 al Palazzetto di Codroipo. La squadra di Coach Fantin è arrivata alla fase finale dopo aver vinto il girone provinciale di Pordenone ed essersi classificata al 3° posto, alle spalle di Codroipo e Breg, nel girone Gold che ha decretato le quattro squadre ammesse alle finali (il quarto team era San Vito Trieste).

Corazza e compagni nella semifinale disputatasi lunedì alle 21 hanno sconfitto per 59-49 il Breg San Dorligo della Valle: la nostra squadra disputa 20’ di buon basket arrivando all’intervallo lungo sopra di 14 lunghezze (37-23) salvo poi subire il ritorno della squadra triestina che è riuscita anche ad andare in vantaggio nell’ultimo quarto (42-41 al 34’). A rimettere le cose a posto ci hanno pensato Castellarin con un canestro da 2 e capitan Corazza con una bomba; i ragazzi del Presidente Tosoni hanno creato un margine di 4 punti che si è rivelato decisivo ai fini della vittoria. Il Breg ha sbagliato infatti i successivi attacchi tentando la carta del fallo sistematico per recuperare. Rizzo e compagni sono stati però freddi nel convertire i tiri liberi e guadagnarsi così l’accesso alla finalissima contro i padroni di casa di Codroipo che hanno battuto San Vito Trieste nell’altra semifinale.

La partita contro Codroipo è caratterizzata da grande in equilibrio. Parte meglio la 3S, sfruttando in attacco gli spazi concessi dalla difesa codroipese e chiudendo, per contro, bene l’area. Nel secondo quarto i ragazzi della coppia Zamparini – Silvani alzano l’intensità difensiva contrastando molto bene ogni iniziativa della nostra squadra e chiudono in vantaggio di 3 lunghezze (30-27) alla boa di metà gara grazie alle conclusioni dalla distanza di un ottimo Costantini.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Coach Fantin inizia subito forte ed al 24’ si porta sul +3 (33-30), Coach Zamparini chiama time-out per frenare l’inerzia. La sospensione produce i suoi frutti: i padroni di casa rientrano in campo nuovamente determinati e con un 6-0 di parziale tornano sul +3 (36-33) al 28’. Ad impattare nuovamente il risultato ci pensa Corazza con due conclusioni dalla media fissando il risultato sul 39-39 del 30’.

Il quarto periodo continua sulla stessa falsariga dei precedenti 3 quarti: l’equilibrio la fa da padrone, complici anche il caldo e la fatica che iniziano a farsi sentire; Codroipo sembra trovare l’allungo decisivo portandosi sul +5 (47-42) al 37’, nessuna delle due squadre segna nei successivi 2’, e, quando la partita sembra indirizzata, Cordenons trova le energie negli ultimi 60” per rimontare ed impattare con due liberi di Castellarin. Corazza e compagni hanno anche il possesso della vittoria, ma il tiro si spegne sul ferro.

La 3S parte forte ad inizio del 1° o.t. portandosi sul +3 (50-47), ma appena cala l’attenzione si fa recuperare in un amen da Codroipo che ribalta il parziale passando in vantaggio di un’incollatura (51-50). Nel successivo attacco Pezzutti si guadagna un fallo, converte uno dei due liberi impattando nuovamente il match (51-51) al 44’ e per un minuto nessuno segna. Si va così al 2° o.t. Damjanovic si mette in proprio e guida l’attacco ospite: con 5 punti quasi di fila (saranno ben 9 nel secondo supplementare quelli realizzati dal play cordenonese) conduce la squadra sul +5 (58-53 al 47’), ma è ancora Costantini con una tripla ed un tiro dal mezzo angolo ad impattare (58-58 al 48’). Ad indirizzare partita e titolo regionale verso Cordenons sono Corazza (che si procura due falli di fila e realizza ¾, fino a quel momento era a 1/6) e ancora Damjanovic con altri 2 liberi guadagnati sul tentativo di fallo sistematico di Cengarle e compagni. I giocatori di Coach Fantin difendono bene sull’ultimo tiro dei padroni di casa e, dopo 50’ di emozioni e battaglia sportiva, la 3S è campione regionale Under20.

Related Post